Inter, capitolo rinnovi

Pubblicato il autore: Mattia Ravaglia Segui

Inter

Inter, capitolo rinnovi

Assaggio di felicità e sensazioni di vertigini. Sono queste le sensazioni che deve provare il tifoso interista a vedere la classifica oggi: l’Inter si trova per la prima volta dopo 5 anni (era il settembre del lontanissimo 2010, con la squadra interista in formato triplete a dominare in Italia e in Europa) in testa al campionato di Serie A, e non accadeva da addirittura 13 anni (settembre 2002 con Hector Cuper in panchina) che la squadra di Milano portasse a casa il bottino pieno nelle prime 3 giornate di campionato. Chiaramente l’Inter non è una squadra capace ancora di dominare e spezzare le avversarie, e le tre vittorie risicate lo dimostrano, però è una gradevole inversione di tendenza rispetto alla mediocrità vista negli anni passati, dove a un qualsiasi attacco della squadra avversaria coincideva a un attacco nervoso per il tifoso dell’Inter davanti alla televisione. In questo clima di grande sicurezza e fiducia si possono sciogliere dei nodi contrattuali che, solo qualche mese fa, sembravano decisamente compromessi.

Inter, Pastorello: “Handanovic rinnova al 99%”

Un argomento che ha tenuto banco per tutta la campagna estiva è stato se tenere o meno il numero 1 della porta interista: il portiere dell’Inter è uno dei migliori in circolazione nel suo ruolo quando è in forma, tuttavia gli sono state imputate diverse incertezze nell’ultima stagione. Il contratto poi in scadenza nel 2016 e la voglia del portiere sloveno di disputare la Champions League avevano puntato l’ago della bilancia verso la cessione ma, alla fine, il gigante interista è rimasto alla corte di Mancini. A dissipare la possibilità della cessione è stato il suo agente Federico Pastorello: “L’intenzione del giocatore e della società è quella di proseguire insieme ma finché non arrivano le firme mai dire mai. Stiamo lavorando tutti per il rinnovo, e credo che alla fine Samir resterà all’Inter. Mancano ancora alcuni dettagli, al 99,9% prolungherà il suo contratto con i nerazzurri e resterà per tanti anni”

Inter, Ferreyra: “Guarin pronto a rinnovare”

E la situazione è in continuo mutamento anche per il match winner di domenica contro il Milan: Fredy Guarin sembrerebbe orientato a rinnovare il contratto con l’Inter, dopo essere stato tolto dal mercato da Roberto Mancini negli ultimi giorni di mercato. Il procuratore del giocatore, Mercelo Ferreyra, è stato intervistato da calciomercato.com e ha parlato anche della situazione contrattuale del suo assistito:

Ferreyra, qual è il segreto dell’ennesima rinascita di Guarin? 
“Sono due: lavoro e voglia di lottare, sempre. Fredy dà sempre il massimo, lo ha dimostrato in questi anni e anche nel derby: è stata una gioia enorme, sono felicissimo”.

Sembra che il feeling con Mancini sia forte come con nessun altro allenatore in questi tanti anni di Inter… 
“C’è un rapporto fantastico tra Guarin e Mancini. Il ragazzo ha fiducia totale nell’allenatore, sperava di lavorare con un manager così importante come il Mancio e sta approfittando di questa opportunità. Sicuramente, è un fattore decisivo”.

Retroscena: è vero che proprio Mancini ha scelto di trattenerlo, in quegli ultimi trafficati giorni di mercato? 
“Beh, così pare (sorride, ndr)…”.

Al Ittihad, Fenerbahce, gli occhi della Roma. Com’è stato il mercato attorno a Guarin? 
“A dir la verità, di mercato preferisco e preferiamo non parlare dopo quanto accaduto con la Juventus in quel mese di gennaio. La scelta dell’Inter è stata di credere in Guarin e ne siamo contenti; ripeto, dopo l’episodio con la Juve non parlo più di mercato”.

Ci svela un altro segreto della carica speciale di Fredy? Quest’anno sembra un altro, ha già deciso il derby… 
“Il suo rapporto con Dejan Stankovic. Devo dire che è una persona fantastica: per Fredy è un amico, una guida, un uomo di buon cuore. Si trovano benissimo e il suo ritorno all’Inter lo sta aiutando molto. Non è una cosa da poco”.

E adesso, rinnovo del contratto in arrivo? Quella scadenza nel 2017 sembra troppo breve per un giocatore così importante… 
“La decisione sul rinnovo sarà dell’Inter, noi aspettiamo e siamo tranquilli: Fredy lavora 24 ore al giorno per la maglia nerazzurra, il derby deciso da un suo gol ci ha dato felicità. E questo viene prima di tutto”

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: