Inter, è il momento di Ljajic

Pubblicato il autore: Mattia Ravaglia Segui

Inter

Sembrava dovesse debuttare nel derby contro il Milan ma per “colpa” del gol di Fredy Guarin e dell’infortunio occorso a Juan Jesus – l’inserimento di Telles è stato quindi forzato – ha dovuto rinunciare alla sua prima presenza con la maglia interista, ora però sembra tutto pronto: Adem Ljajic potrebbe debuttare con la casacca dell’Inter questa domenica contro il Chievo, anche se resta da capire se solo a partita in corso o da titolare.

L’Inter dovrà infatti affrontare 3 gare in una settimana – domenica a ora di pranzo contro il Chievo, mercoledì per il turno infrasettimanale contro il Verona e infine il big match di domenica sera contro la Fiorentina – ed è molto probabile che Roberto Mancini incominci ad utilizzare un pò di turn-over per mantenere tutti carichi e pronti. Il momento di Adem Ljiaic sembra quindi essere giunto, con il piccolo genietto di Novi Pazar può ricoprire tutti i ruoli offensivi dietro la prima punta, permettendo così a mister Mancini la possibilità di cambiare modulo in corsa d’opera: per domenica sembra che l’Inter possa schierarsi ancora con il 4-3-1-2 con Ljajic a giostrare nel ruolo di trequartista al posto di Perisic, con il croato che si trova più a suo agio sulle corsie esterne, ma potrebbe occupare anche il ruolo di seconda punta di Stevan Jovetic che, seppur ha dimostrato di essere l’uomo in più di questa Inter, potrebbe accomodarsi in panchina per rifiatare.

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter Torino: Conte si affida a Lukaku, ancora panchina per Eriksen

Inter: turn-over a metacampo, torna Brozovic ?

Proprio al presenza ravvicinata di così tante partite potrebbe permettere a Marcelo Brozovic di ritrovare una maglia da titolare: il tuttocampista dell’Inter è sembrato appannato in questo inizio di stagione e deve dimostrare di poter dire la sua fin da ora. A perdere il posto a metacampo potrebbe essere Geoffrey Kondogbia, che è sembrato imballato nel primo tempo con il Milan: il centrale interista deve ancora abituarsi al nostro campionato e smaltire i carichi di lavoro estivi che, come dichiarato dallo stesso nazionale francese, sono stati molto più pesanti rispetto a quelli che effettuava a Monaco.

In difesa infine dovrebbe ritrovare il posto da titolare Joao Miranda: il centrale brasiliano verrà monitorato nelle prossime ore e, se lo riterrà opportuno, Roberto Mancini lo lancerà nella mischia. In caso di forfait è in preallarme Gary Medel che si giocherebbe il posto con Andrea Ranocchia.

  •   
  •  
  •  
  •