Juventus Chievo: sabato 12 settembre parte la rivoluzione bianconera

Pubblicato il autore: Redazione Segui

juventus chievo

Juventus Chievo, valida per la terza giornata della serie A, si giocherà sabato 12 settembre alle ore 20.45. Il mantra che Allegri e i suoi giocatori vanno ripetendo in questi giorni è: “Con il Chievo inizierà il nostro vero Campionato”. Come dire: “Tranquilli ragazzi, finora abbiamo scherzato, adesso cominciamo a giocare davvero”. Del resto, fino a questo momento, le cose per i bianconeri sono andate malissimo: due sconfitte nelle prime due partite non si vedevano da oltre 100 anni e la parola d’ordine adesso è invertire la tendenza. Già, perché le altre stanno scappando: l’Inter è già a +6, la Roma a +4 ed ha vinto lo scontro diretto. Insomma, se la squadra di Allegri non si rimette subito in carreggiata rischia di buttare via la stagione già a settembre. E visti i cospicui investimenti effettuati sul mercato, non crediamo che Agnelli ed Elkann sarebbero molto contenti. Per questo Juventus Chievo, una partita sulla carta “normale”, diventa quasi un’ultima spiaggia: impossibile fallirla.

Leggi anche:  Tabellone Calciomercato Serie A, acquisti e cessioni: tutti i colpi della sessione invernale 2021

Juventus Chievo: tante facce nuove

C’è da dire che Allegri in questo inizio di campionato non è stato fortunato, visti i numerosi infortuni che hanno condizionato la preparazione e le prime due gare, nelle quali il mister bianconero ha dovuto fare di necessità virtù mettendo Padoin in regia. Da oggi, però, torna ad allenarsi con il gruppo Claudio Marchisio e per Juventus Chievo il problema di chi imposterà il gioco è finalmente risolto dal ritorno del Principino. Ma il suo ritorno non è l’unica novità che vedremo in partita.

Juventus Chievo: debutto per Alex Sandro ed Hernanes dal primo minuto

Nella partita di sabato 12 settembre assisteremo infatti a una profonda rivoluzione in casa bianconera, a cominciare dallo schema di gioco. Finora, infatti, complici le tante assenze, Allegri ha dovuto schierare il 3-5-2, che è il suo schema di riserva, quello, per intenderci, ereditato da Antonio Conte. Ma Allegri ama il 4-3-1-2, con un trequartista dietro le punte e adesso che finalmente il trequartista ce l’ha – Hernanes – difficilmente abbandonerà questo schema. Sulla sinistra forze fresche con Alex Sandro, anche lui all’esordio in maglia bianconera, e tanti cross per le due punte, che dovrebbero essere Dybala e Morata, con Mandzukic apparso leggermente affaticato e tenuto a riposo in vista della partita di Champions League. Pertanto Allegri dovrebbe giocare Juventus Chievo in questo modo: Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Marchisio, Pogba, Sturaro, Hernanes, Dybala, Morata. Ben 4 nuovi innesti rispetto agli 11 titolari a Roma: se non è una rivoluzione questa, poco ci manca.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: