Lazio: scoppia la grana Morrison?

Pubblicato il autore: Niccolò Di Francesco Segui

morrison

Che nello spogliatoio della Lazio le cose non andassero per il verso giusto lo si era già capito da tempo. Tra i malumori agostani di Biglia e Candreva, la rissa tra Radu e Braafheid e i risultati non certo esaltanti, che Pioli avesse il suo bel da fare era ormai noto a tutti. Ma probabilmente il tecnico biancoceleste non si aspettava di dover avere anche a che fare con le bizze di Ravel Morrison. Il fantasista inglese, arrivato a parametro zero lo scorso luglio, sembrerebbe non aver gradito proprio le dichiarazioni esternate ieri dall’allenatore in conferenza stampa riguardo il suo scarso impiego fino ad ora. Stefano Pioli, infatti, aveva dichiarato su Morrison: “Secondo me il giocatore ha fatto fatica. Deve lavorare di più per la squadra e con la squadra. Non parla una parola di italiano ed ha avuto un infortunio”. La risposta di Morrison non si è fatta attendere ed è stata affidata a Twitter appena pochi minuti fa. Ecco i tweet incriminati
morrison_1

Leggi anche:  Morte Maradona, il San Paolo di Napoli cambierà nome: diventerà "Stadio Diego Armando Maradona"

Nel primo Morrison scrive: “Non devi parlare molto sul campo, è il tuo calcio che parla per te“. E poi aggiunge:

morrison_2

Tevez ha giocato in Inghilterra senza mai parlare inglese e ha giocato in Italia senza mai parlare italiano“.

I cinguettii in breve tempo hanno fatto “rumore”, ma sono stati prontamente rimossi dal calciatore che poi si è giustificato, come spesso accaduto per altri giocatori, di una intrusione sul suo Twitter. Subito dopo, infatti, sul profilo ufficiale del fantasista inglese sono apparsi i seguenti tweet:

Morrison_3

Io non controllo il mio Twitter e il tweet che è stato fatto non voleva mancare di rispetto a nessuno. Era un tweet di King22 fatto sul mio Twitter“. E ancora:

Morrison_4

Sto lavorando sodo tutti i giorni e tutto quello che voglio fare è giocare a calcio tutti i giorni. Sono nel club e mi diverto ogni minuto“.

Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Sassuolo Inter: i dubbi di Conte

Morrison_5

Infine, Morrison conclude  con un “Ho rispetto per il mio allenatore e la mia squadra. Siamo tutti una grande famiglia“.

Caso chiuso? Forse. Ma di certo questi messaggi non contribuiscono a rasserenare un clima già infuocato, a poche ore da una partita, quella con il Genoa, in cui la Lazio e soprattutto Pioli si giocano molto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: