Le pagelle di Roma Sassuolo – Tutti i voti! Bene Floro Flores, male Rudiger

Pubblicato il autore: Livio Cellucci Segui
Generated by IJG JPEG Library

Generated by IJG JPEG Library

 

PAGELLE DI ROMA SASSUOLO

PAGELLE ROMA

DE SANCTIS 5 L’abruzzese torna tra i pali dal primo minuto per forze di causa maggiore, visto l’infortunio di Szczesny. E il suo in effetti è un compito ingrato, perchè non far rimpiangere il polacco (dopo le super-parate di queste prime partite) non è in effetti un compito facile. Tuttavia Morgan ci mette anche del suo: i due goal del Sassuolo non sembrano imparabili per un portiere esperto come lui. Arrugginito.

MAICON 7 Riprende da dove aveva lasciato: col suo continuo via vai sulla fascia destra, che tanto sfianca gli avversari e che tanto anche è mancato alla Roma negli ultimi mesi. Ritrovato (Dal 64′ FLORENZI 6 Stavolta può fare poco per salvare la baracca. I supereroi servono per le grandi occasioni…)

MANOLAS 6 Non è ancora il pilastro che abbiamo imparato a conoscere nella scorsa stagione: alcune sbavature di troppo non sono da lui. Nel complesso comunque non sfigura.

RUDIGER 5 Se fossimo in Garcia faremmo subito una telefonata a Lione, per vedere se tante volte Yanga-Mbiwa soffrisse di nostalgia dei tempi romani… Questo stampellone tedesco dai tratti africani invece per il momento non ci sembra ancora pronto per una squadra che voglia competere per il titolo. Pasticcione

Leggi anche:  Moggi: "La Juve non ha mai alterato i risultati, lo hanno fatto le altre squadre. L'Inter senza Conte..."

TOROSIDIS 6 Il greco si conferma un giocatore di sicuro affidamento. Non strafà, ma il suo lo fa. Diligente

DE ROSSI 6 Partita ordinata, senza particolari sbavature. Ma anche senza picchi.

PJANIC 6,5 Ritorna da un infortunio, per cui non spetta a lui oggi essere l’uomo in più di questa gara. Invece Miralem si impegna come e più che in altre circostanze, fornendo un assist a Totti e mettendo il suo zampino nel gioco offensivo della Roma. Bentornato

NAINGGOLAN 6 Stesso discorso di De Rossi: la sua maglia a fine gara è sempre sudata. Ma oggi forse sono mancati un pò i suoi inserimenti in fase offensiva. Compitino

ITURBE 5,5 Da ”Aspettando Godot” a ”Aspettando Manuel”: dopo la parentesi veronese, all’argentino un altro pò di sana gavetta in qualche provincia di sicuro non avrebbe fatto male. Troppo evanescente per questa Roma.
(Dal 50′ IAGO FALQUE 5,5 Si vede poco. Appannato)

TOTTI 6,5 Alla soglia dei 39 anni è una gioia vederlo ancora lì a pressare il portiere avversario. Segna il goal numero 300 della sua infinita carriera. Che altro aggiungere? Leggenda.
(Dal 72′ DZEKO 6 Prova a dare il suo contributo offensivo alla causa romanista)

Leggi anche:  L'Atalanta blinda il suo Pessina (e allontana le big) fino al 2025: progetto nerazzurro a lungo termine

SALAH 7 Ecco il Salah che la Roma aspettava di ammirare: l’egiziano regala colpi di vero genio. Segna il primo goal in maglia giallorossa, ed è una vera gemma. Sfiora anche di un niente il raddoppio: sarebbe venuto giù lo stadio… Sgusciante.

PAGELLE SASSUOLO

CONSIGLI 6 Difficile dargli un voto: con una sua papera procura il primo pareggio della Roma. Ma poi nel secondo tempo fa un intervento prodigioso su Salah che salva la partita del Sassuolo. Altalenante

GAZZOLA 6 Si limita a svolgere le sue mansioni difensive. E contro la Roma, va già bene così…

CANNAVARO 6 Se la Roma non riesce a sfondare, è anche merito suo e di Acerbi, che francobollano gli attaccanti della Roma

ACERBI 6,5 Tiene bene difensivamente e ad un certo punto prova anche la sortita offensiva, facendo guadagnare metri importanti alla sua squadra. Prezioso

PELUSO 5,5 Dalla sua parte deve fronteggiare due diavoli irrefrenabili come Maicon e Salah. Se la cava discretamente, ma rischia molto in occasione del contatto finale con Rudiger. Gli va bene, ma potevano essere guai…

MISSIROLI 7 Si dimostra prezioso in fase di costruzione del gioco e nelle ripartenze. Prova anche la conclusione personale. Non male questo giocatore

Leggi anche:  Moggi: "La Juve non ha mai alterato i risultati, lo hanno fatto le altre squadre. L'Inter senza Conte..."

MAGNANELLI 6 Capitano, nonchè uomo d’ordine del Sassuolo. Si dimostra all’altezza dei compiti assegnatigli.

DUNCAN 6,5 Si fa vedere al tiro e si fa sentire in mezzo al campo. Un bel motorino al servizio di Di Francesco. Rischia qualcosa però in un contatto in area con Maicon. Dinamico (Dal 58′ BIONDINI 6 Entra bene in partita)

FLORO FLORES 7,5 E’ lui l’ispiratore delle manovre d’attacco del Sassuolo. Il suo movimento continuo manda in confusione la difesa della Roma. Scatenato (Dal 64′ SANSONE 6 Fa in tempo anche a segnare un goal, peccato che sia fuorigioco…)

DEFREL 7 Ha il merito di sbloccare la partita e di indirizzarla su binari comodi per il Sassuolo. Segnando tra l’altro un grande goal. Nel complesso al centro dell’attacco fa sentire la sua presenza

POLITANO 7 La scelta dell’ultimo minuto di Di Francesco si rivela azzeccata. Sarà l’aria di casa, fatto sta che Politano sfodera una signora prestazione, davanti alla società che l’ha visto crescere e che ne detiene il cartellino. Rivelazione (Dall’81’ BERARDI SV Il tempo solo di scaldare i guanti di De Sanctis)

  •   
  •  
  •  
  •