Moratti: “Scudetto? È presto. La squadra gioca bene”

Pubblicato il autore: Mattia Ravaglia Segui

Intervista Moratti

Moratti: “Scudetto? È presto. La squadra gioca bene”

E’ un Massimo Moratti solare quello che risponde ai giornalisti sotto gli uffici della Saras, il Presidente Onorario dell’Inter ha espresso la sua idea riguardo la situazione che sta vivendo la squadra in campionato:

Scudetto? È presto, cinque giornate sono poche; però la squadra mostra bel gioco. Bene Alex TellesFelipe Melo e Joao Miranda ma anche il piccoletto in difesa, Gary Medel, è come un nuovo acquisto.

Rimandato invece Geoffrey Kondogbia: “E’ ancora giovane, non possiamo pensare che sia subito come Vieira“. Moratti si esprime anche sul confronto tra Jeison Murillo e Ivan Cordoba: “Niente paragoni, sono pericolosi. Però é un bel difensore”.

Ultime considerazioni prima di arrivare ai saluti sono sulla Juventus di Massimiliano Allegri in piena crisi di risultati. “La Juve? Non preoccupano tanto i punti di distacco, quanto la fortuna, gli episodi che sembrano girare contro”

La Juventus quindi, se gli eventi dovessero di nuovo girarle a favore – cosa che prima o poi accadrà -, sarebbe ancora la prima candidata a vincere lo scudetto assieme alla Roma, con l’Inter, il Napoli e il Milan da fare da outsider per la conquista del titolo che manca ormai da troppi anni nella bacheca interista

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie D, Maicon (ex Inter) torna a giocare nei dilettanti?