Roma, Giacomo Losi: “De Rossi difensore? Non mi dà sufficienti garanzie”

Pubblicato il autore: Emanuele Angelini Segui

Losi: "De Rossi difensore? Non mi dà garanzie"

LA BANDIERA GIALLOROSSA GIACOMO LOSI ESPRIME DUBBI SU DE ROSSI DIFENSORE CENTRALE Daniele De Rossi difensore centrale? In quel ruolo non mi dà sufficienti garanzie, lo preferisco davanti alla difesa”: a dirlo non è uno qualsiasi ma è Giacomo Losi, ex difensore e bandiera giallorossa, al secondo posto, dopo Totti, per maggior numero di presenze in Serie A (386 caps) nella storia della Roma. “Core de Roma” (questo l’emblematico soprannome che gli fu dato per la sua generosità in campo) ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb.

Queste le sue dichiarazioni:

“De Rossi difensore centrale? Onestamente lo preferisco davanti alla difesa, perché ha ottime capacità di filtro. Daniele non è proprio un difensore, come ultimo uomo dietro non mi dà sufficienti garanzie. Secondo me in difesa perde qualcosa, in quanto i meccanismi sono diversi. Purtroppo domani contro la Samp mancherà Rudiger che, anche se non mi ha fatto impazzire, ha dimostrato di non essere malvagio. Diciamo che è un buon giocatore. Domani mancherà anche Totti ed è un’altra assenza pesante: è vero che Francesco comincia ad avere una certa età, ma c’è un motivo se in tutto questo tempo non è stato sostituito. È ancora in grado di essere utilissimo, trovando la porta o mettendo i compagni in condizione di tirare, anche se ovviamente non ha più la mobilità che aveva in passato. Domani la sua assenza si sentirà. Nella Roma vedo un andamento troppo altalenante, anche se questa squadra è stata costruita per fare qualcosa di buono. Certo, quando mancano certi elementi è difficile andare lontano. Con la Sampdoria spero arrivi una bella prestazione, anche se mi aspetto degli avversari affamati, specie dopo la sconfitta contro il Torino”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Roma, Dzeko ancora positivo: potrebbe saltare anche il Napoli