Sampdoria Roma, Garcia: “Non meritavamo la sconfitta, se giochiamo così ne vinceremo tante”

Pubblicato il autore: Emanuele Angelini Segui

Sampdoria Roma, Intervista Post Partita Garcia

SAMPDORIA ROMA, L’INTERVISTA POST PARTITA DI GARCIA Nonostante la sconfitta subita dalla Roma contro la Sampdoria, l’allenatore dei giallorossi Rudi Garcia si è detto comunque soddisfatto della prova dei suoi giocatori. Queste le sue dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport:

“Questa sera non meritavamo la sconfitta. Complimenti al loro portiere, Viviano, ha fatto una grande gara. Se giochiamo così le prossime partite ne vinceremo tante. Non saremmo stati contenti nemmeno del pareggio ma la sconfitta è arrivata per colpa nostra, per piccoli errori difensivi. Abbiamo concesso poche cose, due-tre errori ma li abbiamo pagati carissimo. La barriera sulla punizione? Ne parlerò con Morgan, forse un quarto uomo sarebbe stato interessante, non dobbiamo farci spostare anche se abbiamo pure Florenzi che esce sul tiratore. La barriera sa che se si sposta il pallone si deve spostare, siamo stati ingenui. Più che altro non dovevamo concederla quella punizione. Poca incisività sui corner? Lavoriamo tanto su queste cose, a volte però poi in gara non le facciamo. Per questo chiedevo variazioni, comunque non c’è solo il numero degli angoli, ma anche i 40 cross e i 24 tiri. Viviano ha fatto bene, ma noi sui cross potevamo fare meglio, forse c’è anche la stanchezza. La squadra ha giocato a ritmo alto e qualità, ha creato volume di gioco. Abbiamo perso, ma penso che la strada sia giusta, sabato contro il Carpi ci servono tre punti come il pane. Salah è stato bravo, anche Iago Falque, non abbiamo fatto una brutta partita. Ognuno ha fatto il suo, ma tutti potevano fare qualcosa di meglio, soprattutto sull’ultimo passaggio. Dobbiamo essere più cinici. Nel secondo tempo abbiamo creato di più, ma non è bastato e il problema non è solo offensivo: abbiamo preso due gol domenica e due stasera, facciamo troppi errori e non ne dobbiamo fare più. Dzeko finora ha segnato solo un gol? Per il momento il lavoro di Edin, anche in area, ha fatto il bene dei compagni. Non sono preoccupato, Edin segnerà tanti gol perché è un grande campione, la squadra deve imparare a servirlo”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Europa League, probabili formazioni della quinta giornata