Serie A, Il risultato di Napoli-Juventus è 2-1

Pubblicato il autore: Alessio Rose Segui

Pogba

Il secondo anticipo della sesta giornata di serie A, ha visto affrontarsi Napoli e Juventus con il risultato di 2-1 a favore dei padroni di casa. L’inizio del match è incandescente, ma nessuna delle due squadre sembra prevalere sull’altra, fino al 12′, quando lo juventino Zaza ha la prima occassione di andare in rete, il tiro però viene respinto dal portiere avversario, Reina. La situazione rimane in equilibro fino al 25′ quando, per una distrazione della difesa juventina, Insigne firma l’ 1-0. La squadra bianconera non riuscirà più a rendersi davvero pericolosa, ma dopo aver subìto il secondo gol al 61′ da parte di Higuain, la Juventus reagisce, segnando a sua volta, con Lemina al 63′. Alla fine però è il Napoli a spuntarla, portando a casa tre punti importanti per la classifica e per uscire dal brutto periodo che sta attraversando. La Juventus invece, anch’essa reduce da una serie di partite non proprio all’altezza delle aspettative, sprofonda sempre più in una crisi cui deve immediatamente porre rimedio, se vuole avere qualche chance di rimanere in gara per la corsa allo scudetto.

Leggi anche:  Corrado Ferlaino risponde a Cabrini: "Pessotto? Al Napoli non sarebbe mai successo"

Come c’era da aspettarsi, soddisfazione per il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri che, senza mostrare eccessivo ottimismo, ha così commentato la prestazione della sua squadra: “Avevo promesso che il pubblico sarebbe stato orgoglioso della squadra, sapevo che avrebbero dato tutto. Nelle ultime tre gare abbiamo messo a segno tredici gol, subendone solo uno, con tre vittorie ed un pareggio e sembra che siamo in crisi. In ogni caso per lo scudetto è durissima, l’anno scorso questa squadra è arrivata quinta, e ci sono compagini importanti come Juve e Roma, mentre le milanesi difficilmente resteranno a guardare.

Di seguito, il tabellino completo della partita. Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (34′ st David Lopez); Callejòn, Higuain, Insigne (39′ st Mertens). A disp.: Rafael, Gabriel, Strinic, Henrique, Valdifiori, Maggio, Chiriches, Gabbiadini, El Kaddouri, Chalobah. All.: Sarri. Juventus (4-3-1-2): Buffon; Padoin (88′ st Alex Sandro), Bonucci, Chiellini, Evra; Lemina, Hernanes (64′ st Cuadrando), Pogba; Pereyra; Dybala (70′ st Morata), Zaza. A disp.: Neto, Audero,  Barzagli, Asamoah, Rugani, Sturaro. All.: Allegri. Arbitro: Orsato. Marcatori: 25′ Insigne (N), 61′ Higuain (N); 63′ Lemina (J). Ammoniti: Ghoulam (N), Callejòn (N); Bonucci (J), Evra (J), Padoin (J), Morata (J). Ecco la classifica di serie A: Inter 15,  Fiorentina 12, Roma 11, Sassuolo 11, Chievo 10, Sampdoria 10, Torino 10, Lazio 9, Milan 9, Napoli 9, Atalanta 8, Palermo 7, Juventus 5, Empoli 4, Verona 3, Udinese 3, Genoa 3, Bologna 3, Carpi 2, Frosinone 1
  •   
  •  
  •  
  •