Voti fantacalcio Juve Chievo: ennesimo flop per la Juve. Spicca solo Alex Sandro

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

Voti fantacalcio Juve Chievo

Voti fantacalcio Juve Chievo Gazzetta dello Sport: Allegri in conferenza stampa era stato chiaro, aveva detto che il campionato iniziava con questa partita. Visto il risultato si può dire che le cose sono iniziate alquanto in negativo per la squadra 4 volte Campione d’Italia; tutto questo sembra irrealistico ma purtroppo è vero. 1 punto in 3 partite per la Juventus che ha giocato 2 gare su 3 nel suo stadio; gli uomini di Maran invece si godono il primato solitario in classifica in attesa delle altre gare di campionato.
Il Chievo passa subito in vantaggio con un gol di Hetemaj mentre la Juventus trova il pareggio alla fine del secondo tempo con un rigore concesso per fallo su Cuadrado poi realizzato da Dybala. Primo gol allo Juventus Stadium per l’argentino.

La Juventus solo negli ultimi minuti, dopo i cambi e il gol mette più paura al Chievo giocando per diversi minuti nella loro metà campo, ma la squadra veronese resiste e porta a casa un punticino importante.
Da segnalare le buone prestazioni dei neo acquisti brasiliani Alex Sandro ed Hernanes al debutto in bianconero. Sulla fascia sinistra spinge e cerca qualche cross il numero 12 juventino mentre qualche tiro da fuori e la punizione tirata perfettamente che il portiere del Chievo mette fuori per l’ex Inter Hernanes.

Vediamo ora in dettaglio i voti fantacalcio Juve Chievo Gazzetta dello Sport:

JUVENTUS: Buffon 7, Caceres 6, Barzagli 6, Bonucci 5,5, Alex Sandro 6,5, Sturaro 5 (Cuadrado 7), Marchisio 5 (Pogba 5,5), Hernanes 5,5, Pereyra 6,5, Dybala 6,5, Morata 5.5 (Mandzukic 5,5)

CHIEVO: Bizzarri 7, Frey 7, Gamberini 6.5 (Dainelli 6), Cesar 6, Gobbi 5, Hetemaj 7, Castro 6,5, Birsa 7 (Pepe 5,5), Rigoni 6,5, Meggiorini 6,5 (Pinzi 6), Paloschi 5,5

MARCATORI: Hetemaj (C) 5′, Dybala (rigore) (J) 82′.

AMMONITI: Hernanes, Alex Sandro, Cuadrado, Castro, Birsa, Cesar, Pepe, Bizzarri.

ESPULSI: nessuno.

  •   
  •  
  •  
  •