Felipe Melo: “Che errore giocare nella Juventus”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

Felipe-Melo-Allenamento

Poco più di 48 ore separano il derby d’Italia tra Inter e Juventus. Felipe Melo, ex bianconero, intervistato da Repubblica ha lanciato varie frecciatine alla sua ex squadra: “Mi sono gia tolto una grande soddisfazione due anni fa con la maglia del Galatasaray quando eliminammo la squadra di Conte dalla Champions League. Era la fase ai gironi. Ma tutto normale, era solo una parita e anche domenica lo sarà”. Felipe Melo ha poi continuato così la sua intervista: “La Juventus è un avversario che merita rispetto, non è morto, ma dobbiamo ricordarci che giochiamo a San Siro che è casa nostra”. Felipe Melo nel corso della sua intervista ha svelato un particolare retroscena: “Sono tornato per abbracciare un antico amore, sette anni fa potevo diventare un giocatore dell’Inter. Mi voleva Mourinho e io volevo lui. Ma alla fine andai alla Fiorentina, poi alla Juventus e dopo al Galatasaray dove ho vinto moltissimo. Ma Dio mi voleva qui è si doveva chiudere un cerchio”. Felipe Melo ha poi chiuso lanciando l’ennesima frecciata ai bianconeri: “La Juventus è stata un errore, avrei fatto meglio ad andare all’Inter anche perché con Mourihno avrei vinto il triplete”. Felipe Melo si e’ cosi’ raccontato in attesa della super sfida di domenica. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Asta di riparazione Fantacalcio, i giocatori da acquistare nelle vostre leghe: ecco i consigliati!