Fiorentina-Roma, i giallorossi vincono e vanno in testa: è 1-2

Pubblicato il autore: Saverio Felici Segui
fiorentina-roma
Vince la Roma e va in vetta, allontanando per un po’ tutte le perplessità sorte dopo la prestazione di Leverkusen. Partita pragmatica quella dei giallorossi, che vanno in vantaggio con Salah e Gervinho, difendono (piuttosto) bene e trovano i 20 punti e la cima della classifica. Da rivedere l’approccio della Fiorentina, troppo sterile davanti e fragile dietro, che trova solo un gol ormai a giochi fatti. La viola è a 18 punti, seconda insieme a Inter e Lazio.
E’ subito Roma, che dopo poco più di cinque minuti trova il vantaggio con Salah, forse l’uomo più atteso del match. L’egiziano è bravo a triangolare con Pjanic al limite del’area, per poi far partire un mancino millimetrico a giro, battendo Tatarusanu per lo 0-1. Come prevedibile il gol a freddo scatena la Fiorentina, che, pur limitandosi soprattutto a tentare dalla distanza, si rende pericolosa con Roncaglia, Vecino e soprattutto Kalinic, che si divora il gol sbagliando un pallonetto a tu per tu con Szczesny. Quando la viola sembra in controllo del match, Gervinho trova il raddoppio in contropiede dopo essere lanciato da Florenzi sugli sviluppi di una mischia in area. Roncaglia si perde l’ivoriano ed è 0-2. Dieci minuti dopo si chiude il primo tempo di Fiorentina-Roma. Da segnalare l’uscita di De Rossi per infortunio.
Secondo tempo sula stessa linea, con la Fiorentina che cerca di fare la partita ma tira poco e male, con la Roma devastante sulle ripartenze. Entra Giuseppe Rossi ma la musica non cambia: la squadra di Garcia controlla, quella di Sousa è sterile. Ultimi sussulti nel finale, con Salah espulso per doppio giallo e i padroni di casa che trovano l’1-2 con Babacar. Ma è tardi: Fiorentina-Roma finisce 0-2. La Roma è sola in testa, la Fiorentina si ferma a 18.

FIORENTINA-ROMA 1-2 (6′ Salah, 34′ Gervinho, 94′ Babacar)

FIORENTINA
 (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez (81′ Babacar), Astori; Blaszczykowski (60′ Mati Fernandez), Vecino, Badelj (60′ Rossi), Bernardeschi; Ilicic, Borja Valero; Kalinic
A disp.: Sepe, Tomovic, Rebic, Suarez, Verdù, Pasqual, Lezzerini.
All. Paulo Sousa

ROMA (4-3-3)
: Szczesny; Florenzi, Manolas, Rüdiger, Digne; Pjanic (79′ Torosidis), De Rossi (36′ Vainqueur), Nainggolan; Salah, Dzeko, Gervinho (89′ Gyomber).
A disp.: De Sanctis, Maicon, Castan, Emerson, Uçan, Iturbe, Ponce, Sadiq, Iago Falque.
All. Rudi Garcia
Diffidati: De Rossi
Arbitro: Daniele Orsato della sezione di Schio
Assistenti: Passeri – Padovan
Quarto Ufficiale: Musolino
Arbitri Addizionali d’Area: Gervasoni – Russo

Leggi anche:  Le commoventi parole di Milik alla città e ai tifosi del Napoli: "Mi porto via un pezzo di voi" (VIDEO)

Ammoniti: Dzeko, Florenzi, De Rossi, Roncaglia, Bernardeschi
Espulsi: Salah

  •   
  •  
  •  
  •