Il primo girone unico in Serie A: Iniziava il 6 ottobre del 1929 [VIDEO]

Pubblicato il autore: Danilo Aurilio Segui

Serie A del 6 ottobre 1929

Siamo al 6 ottobre del 2015 e ben 86 anni fa iniziava la prima partita di Serie A a girone unico. Quel girone è venne vinto dall’Inter che si trovava proprio davanti a Genoa e Juventus. Il calcio non è un legame che riguarda solamente l’ambito sportivo, ma da sempre ha anche avuto connessioni tra politica e cultura. Il calcio è nato come ben sapete in Inghilterra, subito la diffusione è diventata immediata in tutto il mondo, fino ad arrivare al 1929 quando anche in Italia si è trasformato nell’attuale girone unico dei nostri giorni. Il 6 ottobre del 1929 la Serie A nasceva con un solo raggruppamento dopo esser esistita per due decenni di gironi centro, nord e sud. Ed ecco le prime 18 squadre pronte a sfidarsi gli uni contro gli altri in sfide di andata e ritorno, un pubblico in costante crescita nonostante gli anni erano duri e pieni di difficoltà in quanto erano gli anni a cavallo delle due grandi guerre mondiali. Le grandi squadre dei tempi erano molto diverse rispetto alle attuali, Alessandria, Pro Patria e Pro Vercelli erano ad esempio grandi squadre formate da fuoriclasse. Il resto delle altre squadre erano come le grandi squadre di adesso, l’unica cosa che cambiava era la denominazione, ad esempio l’Inter veniva chiamata Ambrosiana.

Leggi anche:  Roma, Ecco il lavoro di Tiago Pinto

Prima vittoria del 1929 in Serie A

A vincere per la prima volta nel primo girone unico della Serie A è stata proprio la vecchia Ambrosiana, attuale Inter, che ha potuto festeggiare con gran gioia il terzo scudetto della sua storia. I nerazzurri furono seguiti da Weisz  la leggenda ungherese che fece vincere la sua squadra e che purtroppo morì nell’atroce inferno di Auschwitz. Non contenti della vittoria riguardante il campionato, i nerazzurri si sono anche aggiudicati un’ulteriore premiazione come “miglior cannoniere” grazie ai 31 gol del grande Giuseppe Meazza. Meazza aveva soltanto 19 anni e riuscì a segnare ben 31 gol rispetto ai suoi avversari che segnarono circa 20 reti, tra questi: Volk, Maini e Vojak. L’Inter Ambrosiana riuscì a vincere superando il Genoa, grazie a un distacco minimo di due punti. Tra le 18 squadre nove di quelle fanno ancora parte del campionato italiano attuale, tra queste troviamo: L’Inter(ovviamente dopo essere uscita vittoriosa dal campionato del 1929/1930) Genoa (seconda classificata) Juventus, Napoli, Torino, Roma, Milan, Lazio e Bologna. Le squadre invece retrocesse per la prima volta furono Cremonese e Padova, mentre L’Inter e il Genoa parteciparono alla coppa Mitropa giocata tra l’estate e l’autunno del 1930. Anche in quell’occasione il capocannoniera fu Giuseppe Meazza, probabilmente il successo precedente lo aveva ispirato ad ottenere altri successi. Quella coppa venne vinta dal Rapid Vienna battendo lo Sparta Praga in finale. Infine potrete gustarvi i migliori gol della Seria A degli anni 90.

Leggi anche:  Bologna, Mihajlovic: "Il tempo degli alibi è finito"

 

  •   
  •  
  •  
  •