Probabili formazioni Juventus Bologna, pochi dubbi per Allegri

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

 

formazioni juventus bolognaPROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS BOLOGNA, ALLEGRI CONFERMA IN BLOCCO LA SQUADRA VINCENTE IN CHAMPIONS LEAGUE. Ennesimo esame in questa stagione per la Juventus di Allegri, che fin ora ha avuto rendimenti completamente opposti nelle 2 competizioni a cui partecipa: in Campionato staziona nelle parti basse della classifica, avendo raccimolato soltanto 5 punti in 6 partite, con ben 3 sconfitte, una sola vittoria e molte occasioni gettate al vento; in Europa invece i bianconeri sono a punteggio pieno dopo 2 partite, avendo battuto le 2 squadre del proprio girone più temibili sulla carta. Dopo aver superato il Siviglia mercoledì scorso, con una partita pressochè perfetta, “violando” per la prima volta in stagione lo Juventus Stadium,  è arrivato il momento di regalare la prima gioia al pubblico di casa anche in Serie A. La Juve ha dimostrato così di essersi ormai abituata al “ritmo europeo” e di aver acquisito una personalità ed una dimensione internazionale (cosa che gli veniva imputata di non possedere negli anni della gestione Conte), ma adesso è arrivato il momento per i campioni che vestono la maglia bianconera di accendere la lampadina e di risolvere quelle partite del nostro campionato dove le squadre avversarie si chiudono e lasciano poco spazio alla manovra (quelle che lo scorso anno risolvevano Tevez e Pirlo per intenderci). Importante è stato il rientro di Khedira, in campo per 70 minuti in Champions dopo 2 mesi di stop, il quale ha dato ordine e sostanza al centrocampo (aspetto che fin ora è palesemente mancato); ora Allegri attende con ansia la sosta delle nazionali per recuperare gli altri infortunati (Marchisio e Mandzukic su tutti). Anche il Bologna ha steccato questo avvio di campionato: i felsinei sono infatti ultimi in classifica con soli 3 punti e 5 sconfitte (oltre ad avere il peggior attacco in Serie A con sole 3 reti all’attivo).

Leggi anche:  Dove vedere Genoa Parma streaming e diretta Tv Serie A

La panchina di Delio Rossi sembra essere a rischio, perciò sarà una sfida con forti motivazioni da una parte e dall’altra. Andiamo a vedere ora quelle che potrebbero essere le scelte degli allenatori e quali saranno le probabili formazioni Juventus Bologna:
FORMAZIONI JUVENTUS BOLOGNA, SQUADRA CHE VINCE NON SI CAMBIA. L’avvio di stagione della compagine di Allegri è stato caratterizzato dalla grande incertezza e da una enorme confusione (vuoi per i tanti nuovi arrivi e le partenze di giocatori importanti, vuoi per i numerosi infortuni). Molti esperimenti, tutt’ora in corso, hanno portato pian piano la Juventus ad avere una  una fisionomia più chiara nelle ultime uscite. Innanzitutto la “ri-scoperta” di Cuadrado ha fatto sì che il tecnico livornese non potesse più fare a meno del colombiano, sia come laterale a tutto campo nel 3-5-2, sia come attaccante esterno in un 4-3-3. L’abbandono (almeno in questa fase) del trequartista ha portato Hernanes, l’acquisto dell’ultimo giorno, a giocarsi il posto come interno di centrocampo con Lemina (aspettando il ritorno di Marchisio). Sulla sinistra fin ora l’esperienza e l’intelligenza tattica di Evra è stata preferita alla freschezza e all’esplosività di Alex Sandro, che Allegri vuole inserire un poco alla volta come fece lo scorso anno con Morata e come sta facendo anche con Dybala; probabilmente sarà così anche oggi. La difesa, vista la carenza di terzini destri (Lichtsteiner dovrà stare fuori per qualche mese dopo l’intervento cardiaco e Caceres è ancora in “punizione” dopo lo schianto in auto), sarà ancora composta dal trio “storico” composto da Bonucci, Chiellini ed il sempreverde Barzagli.

Leggi anche:  Tardelli chiarisce: "Maradona alla Juve non sarebbe stato il genio che é diventato"

Confermato anche il centrocampo visto contro il Siviglia, con il debutto dal primo minuto anche in campionato per Khedira, che farà reparto con Pogba ed Hernanes in regia (favorito su Lemina). In attacco di nuovo la coppia Dybala-Morata, con Zaza pronto a subentrare e lasciare il segno come in occasione del match di Coppa. Fuori Sturaro e Pereyra alle prese con problemi fisici.
FORMAZIONI JUVENTUS BOLOGNA, ROSSI ATTENDE IL RISVEGLIO DI DESTRO. Il Bologna è alla ricerca dei primi punti lontano dal Dall’Ara, e lo fa puntando ancora sul tridente composto da Brienza e Mounier a sostegno di quello che doveva essere l’uomo in più per i rossoblu: Mattia Destro. Il centravanti ex Roma e Milan è ancora a secco in questa stagione, ed i tifosi emiliani sperano che il palcoscenico torinese possa risvegliare l’animo del bomber, quello che sembrava fare di lui una delle migliori promesse del nostro calcio. Fuori Taider a causa di una tonsillite, Rossi dovrà fare ancora a meno del grande ex Giaccherini, che dovrà così saltare il ritorno allo Stadium.
PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS BOLOGNA:
JUVENTUS (3-5-2): Buffon, Chiellini, Bonucci, Barzagli, Evra, Pogba, Hernanes, Khedira, Cuadrado, Dybala, Morata.
A disposizione: Neto, Rugani, Alex Sandro, Vitale, Padoin, Asamoah, Lemina, Zaza.
BOLOGNA (4-3-3): Mirante, Ferrari, Oikonomou, Gastaldello, Masina, Pulgar, Diawara, Rizzo, Brienza, Destro, Mounier.
A disposizione: Da Costa, Stojanovic, Maietta, Rossettini, Mbaye, Morleo, Crisetig, Crimi, Brighi, Falco, Mancosu, Acquafresca.

  •   
  •  
  •  
  •