Probabili formazioni Sampdoria Inter: problemi e dubbi in difesa per Zenga e Mancini

Pubblicato il autore: Andrea Russo

zenga-mancini

Probabili formazioni Sampdoria Inter: problemi e dubbi in difesa per Zenga e Mancini. Alle 15.00 di domenica 4 ottobre si giocherà allo stadio Luigi Ferraris di Genova il match tra Sampdoria e Inter, che vedrà contrapporsi due squadre autrici di un ottimo avvio di campionato, 11 punti per la Samp, 15 per l’Inter in sei giornate. Gli allenatori di Samp e Inter non sono accomunati solo da un glorioso passato vissuto da calciatori, ma anche da problemi e dubbi in difesa per Zenga e Mancini. Tuttavia, tra i due tecnici c’è una differenza sostanziale: infatti, mentre per Mancini ci sono solo dei dubbi su chi schierare al fianco del recuperato Murillo e se avanzare Medel al fianco di Felipe Melo, Zenga ha i difensori contati a causa degli infortuni di De Silvestri, Coda, Cassani e Silvestre e deve sciogliere un dubbio a centrocampo, dove Correa e Ivan si giocano una maglia. Pertanto Zenga è costretto a confermare la linea difensiva delle ultime due partite, con l’eccezione di Zukanovic. Per Mancini, invece, è certamente vero che sussiste qualche problema, ma non ha certo carenza di giocatori.

Leggi anche:  Laura Barth: "Ronaldo alla Roma? Distorsione amplificata. Ho un'altra suggestione che però..."

Probabili formazioni Sampdoria Inter: problemi e dubbi in difesa per Zenga e Mancini. Decisi, sia Zenga che Mancini, a riscattarsi dopo le sconfitte subite nella sesta giornata, rispettivamente contro Atalanta e Fiorentina, i due allenatori sono orientati a schierare la seguente formazione:

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Pereira, Moisander, Zukanovic, Mesbah; Barreto, Fernando, Ivan; Soriano; Eder, Muriel.
A disp.: Puggioni, Brignoli, Regini, Palombo, Krsticic, Carbonero, Rocca, Correa, Bonazzoli, Cassano, Rodriguez.

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Santon, Ranocchia, Murillo, Juan Jesus; Felipe Melo, Medel, Kondogbia; Ljajic; Perisic, Icardi.
A disp.: 
Carrizo, Berni, Telles, Montoya, Nagatomo, D’Ambrosio, Guarin, Gnoukouri, Brozovic, Biabiany, Manaj, Palacio.

  •   
  •  
  •  
  •