Empoli-Juve: la partita della svolta

Pubblicato il autore: Antonio Orlando

juventus-empoli-formazioni-convocati-633x330
Che la Juventus abbia iniziato con il piede sbagliato questa stagione è evidente
. Che poi sia a -9 dalla vetta è noto a tutti. Che faccia una gran fatica a ottenere i tre punti è inutile evidenziarlo. Insomma si, la Juventus non fa che racimolare record negativi in questa stagione di campionato, il che la rende chiaramente irriconoscibile ai suoi tifosi, ma anche a chi l’ha sempre temuta e considerata inarrivabile negli ultimi 4 anni di Serie A. E’ un esempio lampante il Sassuolo che dopo un’ottima partita in casa ha strappato ai bianconeri l’intero bottino nella penultima giornata di campionato. Ma è il caso anche di Napoli, Roma e Udinese che hanno superato la Juve in questo girone d’andata. Insomma la Juve non è la Juve è ha consentito di fare la voce grossa a ogni avversario. Persino lo Juventus Stadium, da sempre considerato la roccaforte per i bianconeri, è stato violato quest’anno all’esordio in campionato contro l’Udinese che ha vinto 1-0 sui padroni di casa. Non è un caso nemmeno che la difesa di Allegri abbia subito ben 10 reti dopo solo 11 giornate di campionato e abbia messo a segno solo 13 gol contro i 25 del Napoli (miglior attacco). Sia Chievo sia Torino hanno segnato più della Juve, rispettivamente 14 e 17 reti. L’unica nota positiva, peraltro paradossale, di questa stagione è il cammino positivo che la Juventus sta affrontando in Europa, facendosi strada tra Manchester City, Siviglia e Borussia Monchengladbach. La qualificazione ai quarti è praticamente a un passo, ma questa è un’altra storia.

Leggi anche:  Consigli Fantacalcio, i giocatori da acquistare all'asta di riparazione: ecco top e sorprese!

Insomma, Dybala e compagni, così come sottolineato da Allegri in conferenza stampa, non sono ancora riusciti a ottenere due vittorie di fila. Infatti dopo la vittoria con il Genoa è seguito il pareggio con il Frosinone, stessa storia dopo la vittoria con il Bologna  il pareggio con l’Inter e infine la sconfitta a Sassuolo dopo aver vinto a Bergamo con l’Atalanta. Oggi c’è l’Empoli, la squadra di Giampaolo che sta affrontando un ottimo campionato. Purtroppo per l’Empoli, la squadra di casa ha solo record negativi contro la Juventus, andiamo a vedere perché.

L’Empoli negli ultimi scontri con i bianconeri, vale a dire le ultime 10 sfide, ha racimolato solo 2 punti. Mentre se pensiamo alle vittorie della formazione di Giampaolo sono appena 2 in 18 scontri in Serie A ed entrambe le volte i tre punti sono arrivati in casa. Ma c’è di più. L’Empoli non è riuscita ad andare in gol contro la Juventus nelle ultime 4 partite da loro disputate.

Leggi anche:  Consigli Fantacalcio, i giocatori da acquistare all'asta di riparazione: ecco top e sorprese!

Tuttavia c’è anche da dire che la Juventus sia andata in svantaggio per ben 6 volte in questo campionato con il primo tiro in porta da parte degli avversari. Un dato decisamente poco tranquillizzante. Inoltre, un dato curioso evidenzia che Dybala abbia battuto ben 46 calci d’angolo fino ad ora e nessuno di questi assist è stato sufficiente per aiutare i compagni a trovare la rete. Nessun altro in Serie A ha calciato così tanti corner. Infine, l’attaccante dei bianconeri Alvaro Morata, esordì con la maglia della Juve proprio l’anno scorso al Castellani dove firmò il cartellino con un gol importante. Dall’altro lato, quest’anno, c’è Riccardo Saponara(sogno di mercato della Juventus), che ha segnato 7 dei 12 gol totali dell’Empoli. Nessun gol segnato da Saponara alla Juve finora.

Leggi anche:  Consigli Fantacalcio, i giocatori da acquistare all'asta di riparazione: ecco top e sorprese!

L’importanza della partita va chiaramente ben oltre la posta in palio. Dopo la fortunata vittoria del derby contro il Torino, rimediata all’ultimo secondo proprio come l’anno scorso, la formazione bianconera vuole ritrovare la continuità che manca da sempre, ma soprattutto punti pesanti in trasferta che la aiuterebbero a risalire la china, grazie anche al piccolo passo falso di ieri del Milan. L’Empoli, invece, che paradossalmente si trova a -1 dalla Juventus, prova appunto a superarla e a proseguire la striscia positiva che dura da 3 giornate(due vittorie, un pareggio). Inoltre la squadra di Giampaolo, che ha ben 4 punti in più rispetto alla scorsa stagione dell’era Sarri, può contare sullo splendido stato di forma di Saponara, un talento da 20 milioni a dire della società. Giusto affinché la Juventus lo sappia….

Si parte così:

Empoli: Skorupski; Laurini, Tonelli, Costa, Mario Rui; Zielinski, Maiello, Buchel; Saponara; Pucciarelli, Maccarone. All.: Giampaolo.

Juventus: Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra; Lemina, Marchisio, Pogba; Hernanes; Dybala, Morata. All.: Allegri.

  •   
  •  
  •  
  •