Gastaldello e Da Costa centralinisti: “Ci vediamo al Dall’Ara?”

Pubblicato il autore: Massimo Scialla

gastaldello e da costa centralinisti

GASTALDELLO E DA COSTA CENTRALINISTI: LA NOTIZIA – Centralinisti per un giorno, meglio, per un’ora. La dirigenza del Bologna ha deciso di mettere in atto questa singolare strategia di marketing, per cui a dare le informazioni necessarie all’acquisto dei biglietti per vedere Bologna Roma del 21 novembre, saranno proprio i due calciatori rossoblù, Daniele Gastaldello ed Angelo Da Costa.
I due ex blucerchiati risponderanno a tutte le chiamate che i tifosi bolognesi effettueranno all’info line della società emiliana, dalle 13.15 alle 14.15 di domani.
L’obiettivo è chiaramente quello di invogliare i supporters ad assiepare gli spalti del Dall’Ara in occasione di una gara che seppur in casa si prospetta difficile, contro la Roma di Garcia terza in classifica.

GASTALDELLO E DA COSTA CENTRALINISTI: LA CLASSIFICA – L’esonero di Delio Rossi e l’approdo di Roberto Donadoni sulla panchina del Bologna sembrano aver giovato molto alla squadra, che in due partite sotto la guida del tecnico bergamasco ha fatto bottino pieno, portandosi a quota 12 punti, con conseguente sedicesima posizione in classifica.
Del Bologna targato Donadoni hanno convinto più di tutto le prestazioni: le due vittorie sono arrivate senza subire reti, 3-0 rifilato ad un’Atalanta in gran forma, e 0-2 nei confronti del Verona, diretta concorrente per la zona salvezza.
Ritrovato l’entusiasmo nello spogliatoio, la dirigenza ha così deciso di farne una forte iniezione anche tra i tifosi: così si spiega l’iniziativa dell’info-line affidata ai calciatori, particolare ma non del tutto nuova.

Leggi anche:  Buone notizie per il Napoli: Kvara torna in campo

GASTALDELLO E DA COSTA CENTRALINISTI:  PRECEDENTI – Erano stati proprio i calciatori del Bologna, Cacia in testa,  a chiamare personalmente i tifosi nel marzo 2014 per informare della campagna abbonamenti riaperta; stavolta Gastaldello e Da Costa forniranno le informazioni necessarie all’acquisto dei biglietti, magari con un «mi raccomando, abbiamo bisogno di te!».
Curiosità: un’iniziativa del genere aveva coinvolto anche alcuni calciatori della Roma, che nell’estate 2013 avevano chiamato a casa i vecchi abbonati per chiedere il loro supporto nella stagione che sarebbe cominciata di lì a poco. Ad alzare la cornetta erano stati Florenzi, Lobont e De Sanctis.

GASTALDELLO E DA COSTA CENTRALINISTI: LO STADIO – E chissà che il momento di ripresa della squadra, unito all’iniziativa di stampo prettamente americano – il presidente del Bologna è il canadese Joey Saputo, fino a qualche tempo fa in rapporti strettissimi con Joe Tacopina, ex dirigente, altra coincidenza, proprio della Roma – non riesca davvero a portare al Dall’Ara una folla non comune. Già venduti quasi 20000 biglietti, a nove giorni dal match, per uno stadio dalla capienza di 38000 posti e spicci
Di certo c’è che i tifosi della Roma non staranno a guardare. Lo zoccolo duro dei sostenitori giallorossi, deciso per ora a reiterare l’assenza dalla Curva Sud anche nelle prossime gare, approfitterà della “comodità” della trasferta bolognese per star vicino alla squadra in un momento di esaltazione: la vetta della classifica dista solo un punto, il derby vinto sulla Lazio ha galvanizzato l’ambiente, ed una vittoria sugli emiliani vorrebbe dire primato solitario in classifica, almeno provvisorio, visto che la gara è prevista per sabato 21 alle ore 18.00.
Dunque chissà che domani, all’ora di pranzo, per parlare con i Gastaldello e Da Costa centralinisti, non telefoni anche qualche sostenitore della Roma.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: