Palermo-Empoli 0-1: passano i toscani con Saponara

Pubblicato il autore: Saverio Felici Segui

palermo-empoliSi conclude con la vittoria della squadra di Giampaolo questo Palermo-Empoli, ultimo match della giornata, decisivo in chiave salvezza per entrambe le squadre. Decisivo per il risultato l’unico gol della partita, siglato da Riccardo Saponara a inizio secondo tempo, dopo che già tutta la prima frazione aveva visto l’Empoli imporsi sulla squadra padrone di casa, bloccata dietro e apparentemente incapace di concludere. La rete è però arrivata al 53°, quando Saponara beffa Sorrentino su punizione, trovando il gol con un rasoterra chirurgico sotto la barriera. Il resto del match vede finalmente uscire il Palermo, che ha ripetutamente cercato il pareggio con un gioco offensivo quanto sterile e sfortunato. Niente da fare: finisce 0-1 Palermo-Empoli, una vittoria che proietta i toscani a 14 punti, sempre più lanciati verso la salvezza, e condanna ai piani bassi il Palermo, 11 punti e una, a questo punto, cronica incapacità di fare risultato in casa (una sola vittoria in questa stagione al Barbera, alla prima giornata). Serata speciale anche per Saponara, di nuovo trascinatore della squadra dopo un periodo di esclusione dal campo causa squalifica.

Il tabellino completo di Palermo-Empoli:

PALERMO: Sorrentino (cap.); Struna (dall’11’ s.t. Quaison), Gonzalez (dal 32′ s.t. Goldaniga), Andelkovic; Rispoli, Rigoni, Brugman, Hiljemark (dal 22′ s.t. Trajkovski), Lazaar; Vazquez, Gilardino.
All: Iachini.

EMPOLI: Skorupski; Zambelli, Tonelli (cap.), Costa, Mario Rui; Zielinski, Maiello, Paredes (dal 27′ s.t. Büchel); Saponara (dal 44′ s.t. Maccarone); Pucciarelli, Livaja (dal 37′ s.t. Krunic).
All:
Giampaolo.

MARCATORI: 8′ s.t. Saponara.

AMMONITI: Brugman, Lazaar, Saponara, Struna, Andelkovic, Rispoli, Quaison, Mario Rui, Maiello.

ESPULSI: –

ARBITRO: Di Bello (Brindisi).

  •   
  •  
  •  
  •