Probabili formazioni Udinese Sampdoria: Muriel in dubbio per affaticamento

Pubblicato il autore: Susanna Terribile

muriel

Dopo la breve sosta per dar spazio alle partite della Nazionale, domenica torna in campo la Serie A. La tredicesima giornata di campionato prevede sfide impegnative per tutte le contendenti dello scudetto 2015/2016. Si comincia sabato 21 con due anticipi (Roma – Bologna alle 18 e l’attesissima Juventus – Milan alle 20:45) per chiudere con il posticipo domenicale durante il quale una squadra capolista e una neoeletta si daranno battaglia sul campo di San Siro (Inter – Frosinone). Tra le partite regolari, spiccano Fiorentina – Empoli (il derby toscano potrebbe essere un ostacolo per la permanenza in vetta dei viola) e Udinese – Sampdoria che potrebbe far saltare panchina del CT Colantuono a causa dello scarso rendimento in questa prima fase di campionato.

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE SAMPDORIA. La questione Muriel.
Da giorni la Sampdoria lavora in vista della gara al Friuli di Udine: agli allenamenti per rifinire tattica e possesso palla non hanno preso parte i due azzurri Eder e Roberto Soriano. Mesbah è tornato a lavorare in campo, ma svolge un lavoro specifico e separato dal gruppo. Coda e Krsticic sono ancora in fase di recupero, mentre Correa continua le sedute di fisioterapia. Per quanto riguarda Luis Fernando Muriel, ex della partita, l’attaccante è tornato dall’impegno con la nazionale colombiana affaticato e probabilmente salterà l’Udinese.

Leggi anche:  Calciomercato Salernitana: doppio interesse per due giovani della Roma, l'ultimo è un nome a sorpresa

La panchina a rischio. Stando a quanto riportato qualche giorno fa dal quotidiano Il Gazzettino, quella di domenica potrebbe essere l’ultima panchina friulana per Stefano Colantuono: in caso di mancata vittoria casalinga, Pozzo e la dirigenza sarebbero pronti a sostituire il tecnico romano. Le cause dello scontento societario sono facilmente individuabili: l’Udinese stalla in diciassettesima posizione, ha ottenuto solo tre vittorie nelle dodici partite disputate, stesso numero per quanto riguarda i pareggi, mentre il bilancio delle sconfitte è preoccupante (in metà degli scontri l’Udinese è stata battuta, solo Carpi e Frosinone hanno fatto peggio). Bisogna anche sottolineare che l’intera squadra appare priva di entusiasmo e fortemente al di sotto delle aspettative.
Il nuovo Commissario Tecnico. Passando al fronte blucerchiato, Udinese-Sampdoria sarà il match inaugurale della nuova gestione Montella. Il presidente Ferrero ha da poco mandato a casa Walter Zenga ed ha accettato le esose condizioni contrattuali di Vincenzo Montella dal quale ora attende risultati utili per scalare nuovamente la classifica di Serie A. Infatti la Samp era salita fino al terzo posto, poi però, grazie ai KO a Torino, a Frosinone, in casa con la Fiorentina e ai tanti pareggi, il Doria è scivolato lentamente al decimo posto, facendo così dimenticare i successi stagionali come l’importante vittoria contro la Roma.

Leggi anche:  Zaccagni, la Lazio vuole blindarlo: pronta un'offerta di rinnovo

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE SAMPDORIA.
Udinese (3-5-2): 
Karnezis; Wague, Danilo, Felipe: Edenilson, Badu, Lodi, Bruno Fernandes, Adnan; Thereau, Di Natale.
Allenatore: Stefano Colantuono
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Heurtaux, Kone, Merkel, Guillherme, Zapata.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Zukanovic, Mesbah; Carbonero, Fernando, Barreto; Soriano; Eder, Muriel.
Allenatore: Vincenzo Montella
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Coda, Correa, Krsticic.

Arbitri Udinese Sampdoria. La gara in programma domenica 22 novembre allo stadio Friuli di Udine è affidata nuovamente al signor Di Bello di Brindisi che diresse la stessa sfida anche l’anno scorso, coadiuvato dagli assistenti Alassio e Costanzo, Preti quarto uomo, Gavillucci  e Saia arbitri di porta.

  •   
  •  
  •  
  •