Sampdoria, Ferrero: “A gennaio comprerei Zuniga. In estate ho parlato con Sarri”

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito

Ferrero
Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine della presentazione del suo libro “Una vita al Massimo”, al centro commerciale La Cartiera di Pompei. Il patron blucerchiato si è reso protagonista del consueto show pubblico a cui non sono mancati riferimenti al calciomercato e al Napoli a partire dalla lotta scudetto:
Ho scelto Montella perché è unico ma voi avete Sarri che è un signor allenatore. Io credo che se il Napoli ci crede e cambia un po’ mentalità andrà lontano perché Higuain è fortissimo e Sarri è un grande allenatore. In estate ho parlato con Sousa e Sarri prima di prendere Zenga. A De Laurentiis ho detto che ha fatto un grande acquisto, sono stato l’unico ad averlo sostenuto quando ad inizio stagione tutti lo criticavano. Soriano è diventato un romanzo popolare, forse non c’era tanta voglia di comprarlo. Il fax è arrivato alle 23.04, io in 8 minuti ho fatto 12 contratti. Ora non partirà a meno che il Napoli non paghi la clausola rescissoria di 15 milioni. Il contratto di Zuniga era pronto, quello di Soriano è arrivato quattro minuti dopo. Ero molto interessato a lui perché era un grande giocatore e a gennaio lo prenderei tutta la vita“.

Leggi anche:  Calciomercato Salernitana: doppia scelta in difesa, ecco il favorito per gennaio
  •   
  •  
  •  
  •