Serie A: Napoli a un passo dal primo posto, non fermarti ora

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente

NapoliLa vittoria contro il Verona al Bentegodi, nel lunch match di domenica 22 novembre ha lanciato ancora più in alto il Napoli in classifica in Serie A. Gli azzurri infatti, sfruttando il pareggio della Roma a Bologna e quello della Fiorentina nel derby con l’Empoli, hanno scavalcato i giallorossi e hanno affiancato i Viola e, per un pomeriggio, prima di Inter Frosinone, sono stati in vetta alla classifica. La vittoria dei nerazzurri poi con i gialloblu ha spento un po’ gli entusiasmi, ma solo per qualche minuto. I tifosi credono in questa squadra, credono in Sarri, si fidano di Higuain e sognano con Insigne. E poi finalmente hanno fiducia in Albiol e Koulibaly, stravedono per Allan, si deliziano ogni volta che Hamsik tocca il pallone e sono sicuri quando Reina interviene. Insomma, per la prima volta dal 1989, l’ultima volta in cui il Napoli vinse lo scudetto, finalmente la squadra partenopea sembra completa, ben messa in campo e pronta davvero a lottare fino alla fine per il primato. D’altronde i numeri parlano chiaro: seconda miglior difesa del campionato, terzo attacco della Serie A, una serie incredibile di 16 risultati utili consecutivi (considerata anche l’Europa League) e un’imbattibilità di Reina che è la più lunga al momento in tutta Europa. Anche il presidente De Laurentis questa volta ci crede e ha dato mandato a Giuntoli e ai suoi collaboratori di sondare il mercato per qualche rinforzo che possa garantire soprattutto di tenere questo ritmo fino alla fine, fino a quella primavera che per tutti i tecnici è crocevia verso lo scudetto.

Leggi anche:  Dove vedere Ajax-Napoli, streaming LIVE oggi e diretta tv Amazon Prime o Sky Sport?

Ma qual è la squadra più forte di questa Serie A? Sarri ha detto che il terzo posto sarebbe già molto per il Napoli; Mancini ha dichiarato che ci sono 3 o addirittura 4 squadre più organizzate dell’Inter per il titolo; Paulo Sousa predica calma perché dice che la sua Fiorentina può battersi da sola; Allegri parla ancora di risalita e Chiellini rincara la dose dicendo che la Juventus al momento non può permettersi di parlare di scudetto. Insomma, tutti si tirano indietro e l’unica squadra che realmente sembra ambire al tricolore pare essere la Roma. Garcia non ha nascosto che l’obiettivo dei giallorossi è lo scudetto, ma non ha fatto i conti con le energie che la Champions League toglie e soprattutto con Napoli, Inter e Fiorentina che quest’anno stanno sostituendo alla grande, almeno per il momento, la Juventus, attardata…

Leggi anche:  Dove vedere Ajax-Napoli, streaming LIVE oggi e diretta tv Amazon Prime o Sky Sport?

Intanto lunedì c’è la prima vera sfida per lo scudetto. Al San Paolo arriva l’Inter. Seconda contro prima, tecnica e qualità contro forza e compattezza. Due stili di gioco, due modi di intendere il calcio completamente diversi. Chi vince si prende il comando assoluto delle operazioni e potrà guardare dall’alto le altre. Napoli, non fermarti ora…

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: