Verso Verona Napoli: Sarri in emergenza in attacco

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito

Verona Napoli
Il reparto offensivo del Napoli è universalmente riconosciuto come uno dei più completi e temibili del campionato. Basti pensare che calciatori come Mertens e Gabbiadini sono costretti a guardare dalla panchina le gesta dei vari Insigne, Higuain e Callejon. Il belga e l’ex Samp però non potranno essere a disposizione per alcune partite: entrambi resteranno ai box per alcune settimane prima di ulteriori controlli, ma la sensazione è che oltre a Verona e Brugge, salteranno anche l’attesissima sfida contro l’Inter del 30 novembre. Sarri si troverà quindi a dover affrontare un’importante carenza di ricambi, con il solo El Kaddouri a poter contribuire per far rifiatare i tre titolarissimi.
In Europa League il primo posto nel girone e il conseguente accesso ai sedicesimi è già conquistato, ma l’intenzione del tecnico toscano era di attuare un largo turnover per preservare gli elementi migliori: ora a Sarri non resterà che adattare qualche giocatore o dare spazio a qualche giovane, considerata l’improvvisa carenza di “riserve” di lusso.
Questa situazione sembra rafforzare ancora di più l’idea che almeno due centravanti di livello siano d’obbligo per una squadra che gioca con il tridente e impegnata su tre fronti (campionato, Europa League, Coppa Italia). Il mercato di gennaio si avvicina, chissà che la società non faccia le sue riflessioni.

  •   
  •  
  •  
  •