Probabili formazioni Udinese Inter: Di Natale e Icardi? Stavolta si

Pubblicato il autore: Simone Cerroni

formazioni udinese interFORMAZIONI UDINESE INTER – Inter capolista a 33 punti e con un gioco non dei migliori con tante vittorie di misura, ultima tra queste quella contro il Genoa per 1-0. Bene dunque, ma non benissimo. Ora l’Inter di Mancini tenta l’allungo questa sera alle 20:45 contro l’Udinese al Friuli di Udine. Sfida valida per la 16a giornata del campionato di Serie A. Un’occasione da non buttare dato che le dirette concorrenti saranno tutte impegnate in scontri difficili. La Roma vola Napoli. La Juventus ospiterà la Fiorentina di Sousa, in una partita che dovrà vincere per continuare la corsa alla vetta.

FORMAZIONE INTER Mancini ha però ancora qualche dubbio di formazione. A partire dal modulo. L’indecisione è tra il 3-5-2, che potrebbe dare una maggiore solidità al centrocampo, e il 4-3-3, che invece darebbe a Icardi maggior sostegno e darebbe la possibilità di coprirsi contro un Udinese che in casa riesce a mantenere alto il fraseggio offensivo. Nelle ultime ore il nodo sembra sciogliersi pero’ a favore del secondo. Dunque tridente, con ogni probabilità, formato da Ljajic, Icardi (favorito su Jovetic) e Perisic. Chiavi del centrocampo affidate invece a Guarin e Medel. Ma attenzione a Kondogbia che potrebbe prendere il posto del primo.

Leggi anche:  Calendario Serie A 2022-23, dove vedere dalla 6a alla 16a giornata in tv

FORMAZIONE UDINESE L’Udinese dovrà rialzare la testa dopo un inizio di stagione deludente e dopo la sonora sconfitta di Firenze: 3-0 con la Fiorentina. Be’ il pubblico del Friuli potrebbe essere l’occasione giusta. Colantuono, per la formazione che scenderà in campo contro l’Inter, dovrà fare a meno degli squalificati Danilo e Felipe e con Badu praticamente out. Ma, tra i titolari, ci sarà Di Natale.

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE INTER
UDINESE (3-5-2): Karnezis; Wague, Domizzi, Piris; Widmer, Fernandes, Lodi, Iturra, Edenilson; Thereau, Di Natale.
INTER (4-3-3) Handanovic; Murillo, Miranda, Telles, Nagatomo; Guarin (Kondogbia), Medel, Brozovic; Icardi, Ljajic.

  •   
  •  
  •  
  •