Mourinho, la Roma ci prova: contatti con il portoghese

Pubblicato il autore: Saverio Felici

mourinho
Rudi Garcia lascerà la Roma, questo è ormai certo per tutti. Se il francese partirà entro l’anno o a fine stagione, dipenderà apparentemente dal risultato di Roma-Genoa, ma quale che sia la prestazione della squadra non cambierà la situazione: la Roma cerca un nuovo allenatore, per ripartire ancora una volta. Non più scommesse e progetti. Dopo cinque anni fallimentari, Pallotta avrebbe dato l’imperativo di portare sulla panchina giallorossa nomi forti, vincenti, affermati. E nessuno, tra gli allenatori al momento disponibili riassume queste caratteristiche come Josè Mourinho. Lo special one, reduce da un clamoroso esonero a metà della peggior stagione della sua carriera, è al momento libero, ed ha fatto sapere di non avere nessuna intenzione di prendersi un anno sabbatico. Secondo Sky, la Roma non avrebbe perso tempo ad avanzare un tentativo. La società di Pallotta avrebbe anzi già avviato dei contatti con lo stesso Mourinho, arrivando addirittura ad un incontro, tenutosi ieri a Londra, tra un intermediario dell’allenatore e i dirigenti giallorossi. Lo special one avrebbe comunque respinto l’offerta, forse non convinto del progetto romanista, riportando qualunque discorso nell’ambito delle speculazioni.

Leggi anche:  José Mourinho: "Vi svelo chi giocherà..." - Pellegrini verso il forfait

Smorzata forse sul nascere l’ipotesi Mourinho, i favoriti per la successione di Garcia in casa Roma restano i soliti: Luciano Spalletti e Marcelo Bielsa. Il primo è ben visto da tifosi e squadra, il secondo resta un’autentica ossessione per Walter Sabatini, ma è un ipotesi che lascia fredda la tifoseria. Entrambi i tecnici arriverebbero nella capitale per restarvi: l’ipotesi del traghettatore semestrale non è contemplata. Qualunque discorso sarà rimandato alla prossima settimana, ma l’impressione generale è che l’attuale gestione non vedrà il 2016. Resta da vedere chi ne prenderà il posto.

  •   
  •  
  •  
  •