Cerci, nuova frecciata al Milan: “Scelta sbagliata”

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
cerci-azione-milan-gennaio-2015-ifaGli affondi verbali di Alessio Cerci i tifosi del Milan, probabilmente, avrebbero voluti vederli tramutati in giocate spettacolari e decisive  sul campo.  Ma del rapporto Milan – Cerci ormai non rimane altro che un ricordo sbiadito di ciò che poteva essere e che invece non è stato. A mettere una ” pesante” pietra sopra il rapporto ormai concluso è stato lo stesso giocatore che nel corso della presentazione della sua nuova avventura con la maglia del Genoa non ha lesinato frecciatine nei confronti della sua appena trascorsa esperienza al Milan. Il periodo a Milanello è stato ricordato da Alessio Cerci come un’esperienza negativa da mettere in fretta nel dimenticatoio con lo sguardo rivolto con molti rimpianti all’Atletico Madrid. ”  All’Atletico Madrid ho avuto poco tempo. La scelta di andare al Milan è stata sbagliata. Potevo andare avanti con l’Atletico e cercare di soffrire e lottare un po’ di più. Del Milan però non voglio parlare”. Parentesi rossonera chiusa, quindi, per Cerci che spera a Genova di ritrovare lo smalto della sua esperienza nel Torino di Ventura.  “Nella mia vita ho incontrato un allenatore come Ventura che ha saputo trovare la chiave per farmi diventare il giocatore che sono. Spero che sia lo stesso con mister Gasperini”.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Hellas Verona Roma in diretta tv e streaming: Sky o DAZN?
  •   
  •  
  •  
  •