Genoa Sampdoria, Gasperini: “Meritavamo il pareggio”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

800-gasperini-2014
Genoa Sampdoria, un Grifone da due volti esce sconfitto nel derby contro la Sampdoria. Inesistente nel primo tempo, grintoso e determinato nel secondo dove la squadra ha sfiorato più volte il gol del pareggio. Gasperini ai microfoni di Mediaset Premium ha commentato Genoa Sampdoria:“Nel primo tempo ci sono stati errori nostri e credo che la Sampdoria abbia fatto veramente poche azioni d’attacco anche se pericolose. Purtroppo paghiamo queste situazioni molto pesanti che ci costringono a dover fare delle imprese per recuperare il risultato. La mia squadra sino alla fine ci ha provato e meritava di raggiungere il pari, non è facile giocare con squadre così chiuse. La squadra è rientrata in partita a meta’ del secondo tempo ed ha anche rischiato di pareggiarla. Nei novanta minuti abbiamo fatto alcuni errori molto pesanti, ma il Genoa non ha mai rinunciato né fatto mancare lo spirito. Direi che ha giocato anche con buona voglia e grande volontà di recuperare il risultato. Adesso dobbiamo pensare a salvarci”.  Riguardo ad un suo possibile esonero date le cinque sconfitte di fila Gasperini si è così espresso:”Questo non sta a me dirlo ma e’ chiaro che questo è un campionato dove l’obiettivo si sposta e dobbiamo pensare solo a salvarci perché quando perdi cinque partite di fila, anche se tutte partite un po’ così come oggi, è chiaro che un campanello di allarme ti costringe a pensare che è un campionato dove l’obiettivo è quello.Le responsabilità ci sono tutte, non quelle che sono scritte sugli striscioni riportati allo stadio. Quando le cose vanno bene ci sono degli oneri e quando vanno male bisogna saper pagare”. Non solo Genoa Sampdoria. Gasperini ha parlato anche del mercato con il Genoa attivo per rinforzare la rosa per risalire in classifica:“La squadra verrà migliorata, ne sono sicuro, la salvezza è alla nostra portata. Sono sicuro che alla fine di questo calciomercato il Genoa uscirà più forte. Rivoluzionare la squadra è una necessità della società che ha attraversato dei momenti difficili dove tutti insieme siamo riusciti a superarli raggiungendo sia traguardi sportivi importanti che migliorando anche la situazione economica. Adesso dobbiamo migliorare l’aspetto tecnico per raggiungere l’obiettivo e salvare tutte due le cose, in primis la permanenza in serie A. Su Perotti deciderà il presidente”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Roma, Fonseca: "La squadra gioca bene e vince".