Maurizio Sarri ha parlato alla vigilia di Napoli Torino

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Maurizio Sarri ha parlato alla vigilia di Napoli Torino

Tutti i numeri di Napoli Torino e le parole di Maurizio Sarri alla vigilia della partita valida per la 18ª giornata di campionato di serie A

Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri ha parlato alla vigilia della gara Napoli Torino in programma mercoledì 6 gennaio 2016 alle ore 20:45. Il posticipo della 18ª giornata allo stadio San Paolo si giocherà alla ripresa del campionato dopo la pausa invernale che durava dal 20 dicembre 2015. Maurizio Sarri ha detto che secondo lui la sosta è stata troppo lunga e che sarebbe bene giocare durante le vacanze natalizie, come è riportato dalla Gazzetta dello Sport: “Domani scopriremo come siamo rientrati dalla sosta dopo questo regolamento anomalo che rende ingestibile il gruppo da un punto di vista fisico perché ci sono sette giorni di riposo che sono troppi e dieci di lavoro che sono troppo pochi. Resto della mia idea, bisognerebbe giocare durante le feste di Natale e poi ci sarebbe da mettersi d’accordo su quando fare la pausa. Dal punto di vista mentale ho visto i ragazzi allenarsi con buona intensità, sono fiducioso ma con cautela”.

La strategia di Maurizio Sarri per battere il Torino

L’allenatore del Napoli teme il Torino: “La squadra granata può creare problemi a tutti. Generalmente fa molto possesso palla, noi dovremo attaccarli alti, e riguardo al Napoli ha sottolineato che l’equilibrio del campionato si può rompere attraverso il lavoro e non con il mercato. “Spero di veder segnare qualche gol in più ad Hamsik, che per altro è diventato un grandissimo centrocampista. Le prestazioni ci hanno dato la consapevolezza di poter essere competitivi, poi qualche battuta d’arresto può capitare a chiunque. Vedremo se continuerà ad esserci equilibrio in campionato. Dal mio punto di vista, l’equilibrio si può rompere soltanto attraverso il lavoro e non con il mercato”.

Tutti i numeri di Napoli Torino

Il Napoli è in corsa per lo scudetto 2015-2016 e ha solo un punto in meno dell’Inter che è al primo posto in classifica. Tre vittorie, un pareggio e una sconfitta sono il risultato delle ultime cinque partite di campionato giocate: tra mura amiche il Napoli non perde dal 31 maggio 2015 con la Lazio. Da allora tra amichevoli, coppe e campionato ha giocato 14 partite, di cui due pareggi e 12 vittorie: tre partite vinte per 5-0 una per 5-1 e due con il risultato di 5-2. Una media di gol altissima e infatti il Napoli è il secondo miglior attacco del campionato dopo la Fiorentina con 31 gol fatti e 13 subiti. Il Torino si trova in 11ª posizione in classifica e negli ultimi incontri di campionato ha realizzato due vittorie, due sconfitte e un pareggio. Il Torino fuori casa quest’anno non sta andando bene, ha vinto il 22 novembre scorso in contro l’Atalanta e il 23 agosto contro il Frosinone e delle restanti otto partite ne ha pareggiata una e perse sette. Gli ultimi cinque incontri tra Napoli Torino sono finiti con quattro vittorie del Napoli e una del Torino, mentre allo stadio San Paolo i granata hanno vinto l’ultima volta nel 2009, dopodiché hanno pareggiato una volta e perso due gare consecutive.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Zaniolo, il gestaccio ai tifosi della Lazio: ecco cosa rischia