Napoli, De Laurentiis: “Ora forza Udinese! Abbiamo un grande budget”

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

de laurentiis

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Premium Sport dopo la vittoria dei partenopei sul Sassuolo per 3-1. Ecco le sue parole:

E’ la vittoria della squadra, del gruppo, siamo convinti che questo prevalga. Siamo consapevoli delle nostre capacità, grazie anche all’allenatore prende gusto al gioco. La squadra non molla mai, è sempre compressa ed immedesimata nella sua capacità di divertirsi a giocare. E’ molto importante andare a +4 sull’Inter, speriamo che l’Udinese riesca e frenare la fame della Juventus. Una prerogativa del Napoli di quest’anno è che si vince quando si ha fame. Temo la Juventus perché ha la stessa prerogativa, temo più loro che l’Inter.”

Su Barba: “L’Empoli è una società che ha dei grandi serbatoi, produce sempre calciatori importanti. Il problema del Napoli è che in questo scorcio di mercato, pur avendo messo a disposizione una considerevole cifra, è difficile prendere giocatori giusti. Comprare per comprare, secondo me, è quasi uno sbaglio. Se mi dicessero di investire 40-50 milioni per dei giocatori a luglio ne sarei convinto, se dovessi investire gli stessi soldi per gli stessi giocatori e prenderli ora sarei più titubante.

Sui “top player”: “Per me i top player sono quei calciatori che possono servire subito a Sarri, ho una concezione diversa rispetto ai giornalisti. Avere dei nuovi giocatori da inserire in un periodo frenetico come questo, come si fa? Parliamo del nulla, di un cazzeggio. Sarri ha saputo ben algamare questo gruppo, Higuain è uno stato di grazia. Sono tante le componenti, ma non dimentichiamoci che il fuoco di questa squadra è l’unità. Segnano tutti, tutti fanno bene. Non mi preoccupo molto di questo. La Juventus è l’osso duro, risalita prepotentemente”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calendario Serie A 4° turno: quali match su Sky e Dazn?