Convocati Juventus: la lista di Allegri per l’Inter

Pubblicato il autore: Alessandro Legnazzi Segui

marchisio
La Juventus ha diramato la lista dei convocati per il “derby d’Italia” contro l’Inter che si terrà domenica 28 febbraio allo Stadium alle ore 20:45. Ecco i nomi dei ventitré bianconeri precettati da mister Allegri:

1 Buffon
3 Chiellini
6 Khedira
7 Zaza
9 Morata
10 Pogba
11 Hernanes
12 Alex Sandro
15 Barzagli
16 Cuadrado
17 Mandzukic
18 Lemina
19 Bonucci
20 Padoin
21 Dybala
22 Asamoah
24 Rugani
25 Neto
26 Lichtsteiner
27 Sturaro
33 Evra
34 Rubinho
37 Pereyra

A disposizione torna Giorgio Chiellini che ha pienamente recuperato dall’infortunio al polpaccio che lo tenuto lontano dai campi per tre partite. Tra i convocati non figura il nome di Claudio Marchisio che, come già detto, osserverà un periodo di riposo per un affaticamento muscolare accusato in Champions League contro il Bayern Monaco. Per il resto non ci sono grosse novità tra le fila dei campioni d’Italia che vorranno riprendere il filotto di vittorie interrotto – a sorpresa – al Dall’Ara contro un agguerritissimo (e giovanissimo) Bologna guidato sapientemente da Roberto Donadoni.

Leggi anche:  Inter-Bologna, probabili formazioni: Lukaku e Sanchez dal 1' insieme

Tra i convocati bianconeri non figura il lungo degente Martin Caceres: l’uruguaiano salterà il resto della stagione per essersi rotto il tendine d’Achille nel match interno contro il Genoa del 3 febbraio scorso. Presente, invece, e con un pizzico di sorpresa, Kwadwo Asamoah. Il ghanese era dato per incerto alla vigilia di Juventus-Inter, evidentemente Max Allegri lo ha recuperato nelle rifinitura. Anche per Asamoah è una stagione molto travagliata fatta di infortuni medio-corti, recuperi, poche apparizioni in campo: al numero 22 manca la continuità, fondamentale per poter essere un valore aggiunto nel centrocampo della Juventus.

Altra notizia positiva per i campioni d’Italia. Alex Sandro è stato convocato, quindi anche il brasiliano ha superato il piccolo problema muscolare che non gli ha permesso di prepararsi per il Bayern Monaco. L’entità dell’infortunio era stata valutata in dieci giorni. Difficile, comunque, che Alex Sandro scenda in campo contro l’Inter. Allegri gli preferirà ancora Evra, alla quarta partita consecutiva in quindici giorni (a maggio il francese compirà 35 anni).

Leggi anche:  Roma, Fonseca: "Smalling e Veretout domani non ci saranno"

Convocato anche Mario Lemina. Il gabonese non si vede in campo dalla partita con il Napoli del girone d’andata. Il ragazzo, arrivato in prestito oneroso dal Marsiglia, ha avuto tantissimi problemi fisici durante l’inverno. Allegri ha dimostrato di credere in lui e di vederlo come l’alter ego mancino di Stefano Sturaro. Fondamentale nelle rotazioni durante gli ingorghi di calendario.

Con questi ventitré convocati, la Juventus dovrbbe tornare al solito e fidato 3-5-2 con Buffon tra i pali per la 569esima volta; Barzagli, Bonucci e Chiellini in difesa; a centrocampo sicuro l’impiego di Hernanes al posto di Marchisio come playmaker bianconero, le ali sono Cuadrado ed Evra. Gli unici dubbi sono in attacco con il solo Paulo Dybala sicuro del posto da titolare. L’altra maglia sarà contesa tra Mario Mandzukic e Alvaro Morata, con il croato favorito sullo spagnolo.

Leggi anche:  10 Giornata, Dove vedere Juventus - Torino diretta tv e streaming

Il posticipo della 27esima giornata di Serie A promette spettacolo. A Torino l’Inter vorrà dimostrare che lo 0-0 dell’andata non è frutto della casualità. Roberto Mancini, tecnico nerazzurro, ha sempre fatto bene contro la Juventus quando l’ha incrociata da avversaria (l’esempio più lampante è l’eiminazione europea a Istanbul con il gol di Drogba, il Mancio allenava il Galatasaray).

  •   
  •  
  •  
  •