Costacurta massacra Balotelli: “Mai nel mio Milan”

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

costacurta

Billy Costacurta, ex rossonero sincero. Per una volta lo storico difensore di un grande Milan che fu, lascia da parte la sua consueta eleganza per entrare a gamba tesa su Mario Balotelli, croce e delizia di questo Milan targato Mihajlovic. Un’altra voce severa che si unisce al coro dei critici di Supermario.

Costacurta, in un’intervista concessa a Corriere TV,  è sincero: ” Balotelli? Nel mio Milan non solo non avrebbe giocato. Ma non gli sarebbe stato concesso di entrare nemmeno nello spogliatoio. Vi faccio un esempio: quando Gattuso arrivò da noi, non era da Milan. Era troppo intemperante. Ma Gennaro fu intelligente e si adeguò”.

Cosa che, sembra, Balotelli non riesca ancora a fare. La questione sollevata da Costacurta esiste e come. Non a caso Mihajlovic regala all’attaccante rossonero solo spezzoni di partita. Lui, Balotelli, quando segna (è successo in Coppa Italia contro l’Alessandria), pensa anche bene di non esultare, come ha fatto quasi sempre. E’ un Balotelli con pochi sorrisi e che non riesce ancora a sfondare, in questo Milan. 

Leggi anche:  Piccinini su Conte: "L'Inter non ha avuto ferocia? Troppo semplice. A questo punto anche io potrei fare l'allenatore"

E molti la pensano come Costacurta. Per Balotelli quella del Milan è forse l’ultima possibilità per imporsi a grandi livelli. Dopo aver fallito nell‘Inter, nel City e nel Liverpool, per lui questa è l’ultima chiamata. Sarà in grado, stavolta, di rispondere presente?

  •   
  •  
  •  
  •