Felipe Melo attacca: “Agli altri nessun giallo, solo a noi”. Ce l’ha con Bonucci?

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

felipe meloDopo il trionfo per 3 a 1 che ha visto l’Inter di Mancini dominare finalmente una partita e impostare il proprio gioco Felipe Melo decide di togliersi qualche sassolino dalla scarpa, esprimendo parole dure sugli arbitri e sulla stampa italiana, rea di far finta di niente quando sono determinati giocatori a commettere bruttissimi falli, mentre a lui non è perdonato nulla:

“Si parla tanto di quello che faccio io ma poi vedo giocatori di altre squadre che fanno entrate incredibili e non vengono neanche ammoniti o addirittura non fischiano neanche fallo. Io faccio la mia strada con i miei compagni, stiamo lavorando molto per vincere ma non abbiamo fatto ancora niente” (Intervista rilasciata a Sport Mediaset).

Felipe Melo contro Bonucci?

felipe meloForse lo sfogo è diretto a Bonucci, reo di un bruttissimo fallo nella partita giocata dalla Juventus ieri contro il Bologna, incontro che ha visto lo stop della corazzata bianconera contro la squadra di Donadoni, anche se non è stato detto nulla di esplicito, e questa rimane solo una supposizione dell’ambiente giornalistico. Quel che è certo è che ciò che succede nell’ambiente Inter o a lui personalmente viene fortemente ingigantito.

Leggi anche:  Panchina Inter: Antonio Conte sempre più in bilico, Marotta come traghettatore pensa ad un ex nerazzurro

Felipe Melo si esprime anche sulla prossima sfida contro la Juventus di Allegri, che dovrà affrontare il Bayern Monaco del dimissionario Guardiola:

“La prossima partita contro la Juventus? È una partita importante, dobbiamo vincere per forza, sarà dura come tutte le gare ma non abbiamo paura della Juve. Questo è il momento di pedalare e di tirare fuori gli attributi, non è il momento per fare i tunnel”.

La sfida contro i bianconeri rappresenta infatti la prova d’appello per vedere se l’Inter è in grado di raggiungere la Champions, essenziale non solo per i tifosi ma anche per Thohir. La partecipazione alla massima competizione europea renderebbe infatti, in caso di passaggio dei play off, la partecipazione al girone di Champions, e quindi denaro dalle Tv e dagli sponsor, cosa essenziale in casa nerazzurra per riscattare i giocatori che hanno ben figurato in questa stagione.

  •   
  •  
  •  
  •