Infortunati e squalificati Serie A 24° giornata: la lista degli indisponibili

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso Segui

Serie A

INFORTUNATI E SQUALIFICATI SERIE A 24° GIORNATA

Dopo il turno infrasettimanale scende ancora in campo la Serie A per la giornata numero 24, tanto per intenderci quella precede il big match della 25esima tra la Juventus e il Napoli. Spicca nel weekend l’incontro tra Roma-Sampdoria, con i due allenatori Spaletti e Montella nei panni di doppi ex, dato che il primo ha allenato la Sampdoria nella stagione 1998/1999, mentre il secondo ha guidato i giallorossi nella seconda parte della stagione 2010/2011 subentrando a Ranieri. Impegni sulla carta agevoli per Juventus e Napoli che se la vedranno rispettivamente contro Frosinone (fuori casa) e Carpi in casa.

Fatta questa breve introduzione andiamo a vedere nel dettaglio i giocatori infortunati e squalificati per la prossima giornata:

INFORTUNATI E SQUALIFICATI SERIE A 24° GIORNATA

SABATO

BOLOGNA-FIORENTINA (18.00)

La 24esima giornata si apre con l’anticipo delle ore 18.00 allo stadio “Dall’Ara” di Bologna tra i padroni di casa e la Fiorentina di Paulo Sousa. Donadoni, tecnico degli emiliani, non potrà contare sugli squalificati Ferrari e Oikonomu, mentre bisogna fare attenzione a Rossettini e Destro entrambi diffidati. Non ci sono infortunati. Sono solo due, invece, gli indisponibili per Sousa che non potrà contare sugli infortunati Alonso e Badelj.

GENOA-LAZIO (20.45)

Il sabato di Serie A si chiuderà alle 20.45 al “Luigi Ferraris” di Genova, con l’incontro tra il Genoa e la Lazio. Per il “Grifone” non ci sono particolari problemi, dato che Gasperini avrà tutti a disposizione. Più problematica la situazione in casa Lazio, dato che Pioli dovrà fare a meno degli infortunati Biglia, Bisevac, Candreva, Kishna, senza dimenticare De Vrij, che ormai ha chiuso la sua stagione a causa dell’infortunio al ginocchio. Restano da valutare le condizioni di Radu e Braafheid anche se appare difficile un loro utilizzo.

Leggi anche:  Auriemma attacca Ibra a Tiki Taka: "Andava espulso. L'infortunio? Giustizia Divina"

DOMENICA

VERONA-INTER (12.30)

Lunch match delle 12.30 tra Verona e Inter al “Bentegodi”. I gialloblù nell’ultima giornata sono riusciti ad ottenere la prima vittoria in campionato e ora cercano altri punti per ottenere una miracolosa salvezza. L’Inter, invece, dopo la batosta nel derby è ritornato alla vittoria contro il Chievo nell’ultimo turno.  Del Neri non potrà contare sull’infortunato Viviani, che dovrebbe rientrare a fine marzo. In dubbio Rebic, Siligardi e Souprayen. Nell’Inter l’unico indisponibile è lo squalificato Miranda.

FROSINONE-JUVENTUS (ORE 15.00)

Dopo 9 anni la Juventus, reduce da 13 vittorie consecutive, ritorna al “Matusa” di Frosinone, dove affronterà la squadra ciociara che nell’ultima giornata ha battuto il Bologna, tenendo vive le speranze di salvezza. Per Stellone non ci sono indisponibili, mentre nella Juve l’unico squalificato è Zaza, espulso nell’ultima gara contro il Genoa.

Leggi anche:  Piccinini su Conte: "L'Inter non ha avuto ferocia? Troppo semplice. A questo punto anche io potrei fare l'allenatore"

MILAN-UDINESE (ORE 15.00)

Vuole continuare a stupire il Milan di Mihajlovic che a “San Siro” ospiterà l’Udinese, reduce dal pareggio esterno contro l’Empoli. Ai rossoneri mancheranno i i lungodegenti Diego Lopez, Ely e Mexes, mentre resta in dubbio l’utilizzo di Luiz Adriano. Nell’Udinese non saranno della gara Domizzi, Pasqual e Merkel.

NAPOLI-CARPI (ORE 15.00)

Match casalingo per la capolista Napoli che al “San Paolo” ospita il Carpi in quello che potremmo definire un autentico testa-coda. Sarri non potrà contare sullo squalificato Jorginho e sull’infortunato Grassi. Nel Carpi invece on saranno della gara gli squalificati Lollo e Gagliolo, oltre che agli infortunati Bubnjic e Fedele.

SASSUOLO-PALERMO (ORE 15.00)

Squadre in cerca di riscatto sono Sassuolo e Palermo, che proveranno a vincere per cercare di dimenticare i rispettivi scivoloni interni nell’ultima giornata contro Roma e Milan. Di Francesco può sorridere, dato che gli unici indisponibili sono gli infortunati di lungo corso Terranova e Missiroli. Nei siciliani non sarà della gara il croato Jajalo, appiedato per una giornata dal giudice sportivo.

TORINO-CHIEVO (ORE 15.00)

Squadre in cerca di riscatto all'”Olimpico” di Torino, dato che i padroni di casa non vincono da 4 giornate, mentre i clivensi vogliono interrompere la serie di tre sconfitte consecutive. Ventura non potrà fare affidamento sullo squalificato Baselli e sull’infortunato Bovo. Nel Chievo non ci saranno lo squalificato Rigoni e gli infortunati Gamberini, Izco, Meggiorini ed Hetemaj.

Leggi anche:  Comunicato del Napoli: "Nessuna lite tra Gattuso e calciatori"

ATALANTA-EMPOLI (ORE 18.00)

Non stanno vivendo un momento positivo Atalanta e Empoli, con gli orobici che in campionato non vincono da 8 partite e i toscani che sono a secco di vittorie da 4 partite. In casa nerazzurra non sarà della gara Dramè (squalificato) oltre agli infortunati Carmona (stagione finita) e Paletta. Gli unici indisponili in casa Empoli sono gli infortunati Costa e Livaja.

ROMA-SAMPDORIA (ORE 20.45)

La giornata di Serie A si chiude con il posticipo della domenica sera tra Roma e Sampdoria. I giallorrossi vengono da due vittorie consecutive, mentre i blucerchiati stanno vivendo un brutto periodo, dato che sono a ridosso della zona retrocessione e non vincono da un mese (vittoria 3-2 nel derby contro il Genoa). Nella Roma non ci sarà lo squalificato Naingollan,espulso nell’ultima gara contro il Sassuolo, oltre agli infortunati Strootman, Digne, Gyomber, Torosidis. Restano da valutare le condizioni di Dzeko e Pjanic. Nella Samp mancheranno Diakitè (squalificato), Carbonero, De Silvestri e Sala.

chievo

  •   
  •  
  •  
  •