Juventus in emergenza vera. Si ferma anche Cuadrado

Pubblicato il autore: Ciro Iavazzo Segui

Ancora due infortuni e, adesso, una Juventus in emergenza deve correre ai ripari. Solo una botta per Bonucci

Juventus in emergenza
La Juventus in emergenza vera. Ancora due stop, ancora problemi muscolari. Si fermano Alex Sandro e Cuadrado, altri due tasselli importanti che si aggiungono agli indisponibili Mandzukic, Asamoah, Chiellini e Caceres. Cuadrado è uscito zoppicando dallo Stadium dopo la vittoria contro il Napoli; per il momento la diagnosi è una leggera distorsione alla caviglia. In giornata si sottoporrà agli esami per capire i tempi di recupero. Certamente non sarà a disposizione di Allegri per la trasferta di venerdì con il Bologna e potrebbe non recuperare neanche per gli ottavi di Champions League contro il Bayern Monaco di martedì 23 febbraio. Alex Sandro, invece, durante l’allenamento di ieri mattina ha accusato un problema muscolare alla coscia. Le sue condizioni verranno valutate oggi con gli esami strumentali. Non si conosce ancora quindi l’esatta entità dell’infortunio, ma non trapela grande ottimismo nè per la sfida  col Bologna nè, soprattutto, per quella col Bayern. Quello di Cuadrado è il 45 infortunio stagionale, quello di Alex Sandro il trentunesimo muscolare. La Juventus in emergenza vera e, adesso, Allegri inizia a preoccuparsi dato il delicato momento in cui si trova la squadra. Per fortuna recupera Bonucci che sarà tenuto precauzionalmente a riposo nel turno di campionato contro gli uomini di Donadoni. Mandzukic e Asamoah potrebbero recuperare per il Bayern.

Leggi anche:  Palinsesto Serie A DAZN 26a giornata: il programma
  •   
  •  
  •  
  •