Lazio Napoli e Juventus Genoa decideranno la vetta della classifica

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Lazio Napoli e Juventus Genoa decideranno la vetta della classifica

La 23ª giornata a del campionato di serie A 2015-2016 si giocherà tra martedì 2 e mercoledì 3 febbraio 2016. Lazio Napoli e Juventus Genoa saranno i big match della giornata, perché il risultato di queste due partite determinerà il primo posto in classifica. Se i partenopei non dovessero vincere e la Juve facesse tre punti contro il Genoa verrebbero spodestati dal primo posto in classifica. La rimonta della Juventus negli ultimi mesi è stata incredibile, dopo la sconfitta dell’8 dicembre 2015 contro il Siviglia i bianconeri hanno vinto tutte le partite e prima di allora non perdevano dal 28 ottobre 2015. La Juventus giocherà in casa contro il Genoa, che ha la metà dei suoi punti ed è a un passo dalla zona retrocessione. Allo Stadium la squadra di Massimiliano Allegri ha perso l’ultima partita il 23 agosto 2015 dopo di che ha realizzato tutti risultati utili di cui le ultime nove partite tutte vinte e con parecchi gol. L’ultima gara giocata in casa è stata quella di coppa Italia del 27 gennaio contro l’Inter quando la Juventus gli ha rifilato tre gol senza incassarne nemmeno uno. Stesso risultato di 3-0 contro il Verona il 6 gennaio, mentre il 16 dicembre 2015 in coppa Italia sono stati quattro i gol insaccati ai cugini del Torino e tre giorni prima la Juventus ha battuto la Fiorentina per 3-1.

Leggi anche:  Serie A femminile, questo fine settimana si disputa la nona giornata

Lazio Napoli e Juventus Genoa, sarà più difficile per il Napoli

Tra Lazio Napoli e Juventus Genoa il Napoli avrà sicuramente una partita più difficile perché la Lazio è ottava in classifica e ha uno dei migliori attacchi del campionato. Il Napoli ha perso in coppa Italia contro l’Inter il 19 gennaio 2016 poi ha vinto due partite consecutive in campionato, fuori casa contro la Sampdoria e in casa contro l’Empoli con il bel risultato di 5-1 domenica scorsa. Prima della sconfitta in coppa Italia contro l’Inter il Napoli ha vinto o pareggiato tutte le partite dal 30 agosto 2015, a parte quella del 6 dicembre 2015 persa a Bologna per 3-2. La Lazio sarà un avversario ostico anche perché giocherà in casa dove non ha brillato molto ultimamente e farà di tutto per conquistare tre punti ed interrompere il rendimento altalenante degli ultimi tempi. Tra Lazio Napoli e Juventus Genoa la partita più semplice sarà quella dei bianconeri, che se dovessero fare tre punti raggiungerebbero quota 51. Se il Napoli dovesse pareggiare andrebbe a 51 punti, ma se dovesse perdere sarebbe spodestato dalla Juventus.

Leggi anche:  Cosa rischia la Juventus per il caso Suarez: dalla semplice ammenda alla retrocessione

Lazio Napoli e Juventus Genoa: le probabili formazioni

Queste sono le probabili formazioni di Lazio Napoli e Juventus Genoa che scenderanno in campo mercoledì 3 febbraio alle 15:00. Dal risultato di queste due partite il Napoli potrebbe rimanere al primo posto in classifica, rimanere primo a pari punti, oppure scivolare al secondo posto dopo la Juventus.

Lazio (4-3-3): Berisha; Basta, Mauricio, Hoedt, Konko; Onazi, Parolo; Candreva, Keita, Felipe Anderson; Klose. A disp.: Marchetti, Guerrieri, Lulic, Bisevac, Gentiletti, Patric, Mauri, Djordjevic. All.: Pioli. Squalificati: Matri (2), Cataldi (1), Milinkovic-Savic (1). Indisponibili: De Vrij, Kishna, Biglia, Radu.
Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Lopez, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Mertens. A disp.: Gabriel, Rafael, Strinic, Chiriches, Luperto, Chalobah, Valdifiori, El Kaddouri, Insigne, Gabbiadini. All.: Sarri. Squalificati: Hysaj (1), Allan (1). Indisponibili: Grassi.

Leggi anche:  Probabili formazioni Spezia-Lazio: torna Luiz Felipe, per Correa possibile riposo

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Pogba, Evra; Morata, Dybala. A disp.: Neto, Rugani, Alex Sandro, Chiellini, Padoin, Sturaro, Pereyra, Favilli, Hernanes, Cuadrado, Zaza. All.: Allegri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Lemina, Mandzukic, Asamoah.
Genoa (4-3-3): Perin; Munoz, Burdisso, Izzo, Ansaldi; Rincon, Dzemaili, Laxalt; Suso, Pavoletti, Capel. A disp.: Lamanna, Donnarumma, De Maio, Marchese, Tachtsidis, Ntcham, Pandev, Lazovic, Rigoni, Cerci. All.: Gasperini. Squalificati: nessuno. Indisponibili: nessuno.

  •   
  •  
  •  
  •