Probabili formazioni Juventus Inter: bianconeri tra assenze e ritorni importanti, Mancio verso la conferma del 4-4-2

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

Probabili Formazioni Juventus Inter: out Marchisio, torna Chiellini. Kondogbia ci sarà
formazioni juventus inter

L’attesissimo posticipo della 27a giornata sarà il Derby d’Italia, che vedrà contrapposte Juventus e Inter sul rettangolo verde dello Juventus Stadium. La denominazione di “Derby” a questa classica del calcio italiano fu coniata nel 1967 da Gianni Brera, uno dei giornalisti sportivi più influenti del secolo scorso. Anche negli anni seguenti il termine ha continuato ad essere utilizzato per indicare le sfide tra bianconeri e nerazzurri che, oltre ad essere le società più vincenti e tifate in Italia, fino al 2006 erano anche le uniche a non essere mai retrocesse in Serie B (tutti poi sappiamo come si è concluso il caso Calciopoli). Tornando ai tempi attuali, Juventus ed Inter si affrontano con la stessa voglia e con lo stesso bisogno di ottenere i 3 punti in palio, anche se per obiettivi differenti: la squadra guidata da Allegri è in lotta con il Napoli per la conquista del quinto scudetto consecutivo, mentre quella di Mancini deve accontentarsi di competere per il terzo posto, ultimo utile per la qualificazione ai preliminari di Champions League. Importante sarà anche l’altro confronto scudetto/terzo posto tra Fiorentina e Napoli. Vediamo ora quali potrebbe essere le scelte dei due allenatori e quali sono le probabili formazioni Juventus Inter, 27a giornata di Serie A.

Leggi anche:  Coronavirus Serie A: ecco l'elenco di tutti i calciatori positivi

Probabili formazioni Juventus Inter, con Chiellini si torna alla difesa a 3

In casa Juventus, come ormai consueto in questa stagione, si fa la conta degli assenti e dei recuperati: le buone notizie provengono dal rientro in difesa di Giorgio Chiellini (smaltiti i problemi muscolari) e dal recupero di Alex Sandro (assente contro Bologna e Bayern). La difesa dunque tornerà a 3 e sarà composta dai titolarissimi. Le cattive invece riguardano il nuovo infortunio di Marchisio, uscito dopo i primi 45 minuti della sfida di martedì in Champions per un affaticamento. Al suo posto Allegri dovrebbe riproporre Hernanes, che per nulla ha sfigurato nel secondo tempo contro il Bayern Monaco. Previsto una staffetta tra Sturaro e Khedira, con l’italiano (rinfrancato dalla rete del pareggio ai bavaresi) in vantaggio per una maglia da titolare a centrocampo. Il tecnico juventino potrebbe dare un turno di riposo a Cuadrado, alzando Lichtsteiner sulla linea mediana, mentre in avanti si va verso la conferma della coppia ormai titolare a tutti gli effetti: Dybala-Mandzukic.

Leggi anche:  VIDEO | "In testa con i giovani": Atalanta-Verona 3-0 2000/2001

Probabili formazioni Juventus Inter, Mancini verso il 4-4-2

Roberto Mancini, dopo aver sperimentato per tutto il campionato moduli e uomini diversi, sembra aver optato (almeno temporaneamente) per il sistema di gioco meno “cervellotico” e più concreto: il 4-4-2. L’Inter deve assolutamente ritrovare quella compattezza difensiva che le ha permesso di issarsi in testa alla classifica e di rimanerci fino alla fine del 2015, ed il tecnico di Jesi sembra essersi convinto che attraverso la corsa e la sostanza si possano raggiungere i traguardi prefissati ad inizio stagione. Questo concetto è dimostrato dalla probabile conferma della squadra che ha battuto la Sampdoria: la quantità di Perisic e Biabiany sugli esterni preferita all’estro di Ljajic ed il neo acquisto Eder a far coppia con Icardi (con Jovetic ancora in panchina). Kondogbia sarà in mezzo al campo con Medel, visto che il giudice sportivo ha ridotto la squalifica di due giornate al francese. Confermatissima la coppia di centrali difensivi, Nagatomo e D’Ambrosio sono i favoriti per il ruolo di terzini.

Leggi anche:  Inter, Eriksen addio a gennaio: sul danese arriva l'Arsenal

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS INTER:
JUVENTUS (3-5-2): Buffon, Chiellini, Bonucci, Barzagli, Alex Sandro, Pogba, Hernanes, Sturaro, Lichtsteiner, Dybala, Mandzukic.
INTER (4-4-2): Handanovic, D’Ambrosio, Murillo, Miranda, Nagatomo, Perisic, Medel, Kondogbia, Biabiany, Eder, Icardi.

 

  •   
  •  
  •  
  •