Roma: Strootman venerdì ritorna in campo

Pubblicato il autore: Nicola Di Gregorio Segui
Kevin Strootman

Kevin Strootman

Strootman fa sorridere la Roma. Dopo la recente vittoria contro il Sassuolo firmata dalle reti di Salah ed El Shaarawy è tempo di una ottima notizia proveniente dall’infermeria. Il centrocampista olandese Kevin Strootman, dopo un’assenza durata poco più di un anno (era il 25 gennaio 2015), tornerà in campo. Il recupero graduale proseguirà con qualche minuto di gioco nella partita che verà la Roma Primavera affrontare i pari età dell’Avellino.

Un lungo recupero. La disavventura dei Strootman ha inizio nel marzo del 2014 a Napoli; la diagnosi del primo infortunio è impietosa: rottura dell crociato sinistro. L’operazione e il conseguente stop lo lasciarono fuori dal campo fino al novembre dello scorso anno. Solo due mesi più tardi a Firenze il centrocampista è costretto ad un nuovo e lungo stop. Il tempo del completo recupero è ormai arrivato, e Strootman non vede l’ora di rimettersi in gioco. Forse è troppo presto per dirlo, ma se l’impegno con la Primavera desse segnali positivi, i turni in campionato contro Sampdoria e Carpi potrebbero regalare minuti preziosi per Strootman, con il sogno di poter essere utile già nel doppio incontro contro il Real Madrid in Champions League (verosimilmente nella partita di ritorno).
L’infermeria romana. Per un big che vola verso il ritorno, un altro è uscito dal Mappei Stadium con un fastidio al polpaccio: per fortuna per i giallorossi, Daniele De Rossi non ha riportato lesioni e potrà riprendere tranquillamente l’attività con i propri compagni (dovrebbe essere già a disposizione per il prossimo turno contro la Sampdoria). Meno fortunato il difensore Gyomber che nonostante abbia portato a termine la partita contro il Sassuolo, ha subito una frattura al piede destro e resterà in infermeria per le prossime tre settimane. Dzeko soffre ancora di un lieve fastidio al polpaccio che lo ha costretto a saltare il lavoro con la squadra e a svolgere un allenamento personalizzato.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Un Ibrahimovic famelico...