Spiraglio di luce in casa Lazio: Biglia recuperato gioca col Verona

Pubblicato il autore: Linda Borgioni Segui

lucas-biglia-lazio-fiorentina-serie-a-03092015_v4z1cb5oaa5q17kxql8w7wgr2
Stefano Pioli
riesce a scorgere uno spiraglio di luce alla fine del tunnel perché la Lazio ritrova il suo capitano. Infatti, Lucas Biglia sembra aver recuperato dall’infortunio e potrebbe anche giocare contro il Verona, domani sera allo Stadio Olimpico. Ieri, il centrocampista argentino ha svolto l’allenamento con la squadra e ha accelerato il recupero per rientrare con almeno una settimana di anticipo sulla tabella di marcia ed esserci in questo momento delicato per i biancocelesti.

Già perché con o senza Biglia, la differenza si sente eccome. In assenza del giocatore argentino, la Lazio in campionato ha vinto solo tre volte, pareggiato altre tre e rimediato quattro sconfitte. Con il capitano in campo, invece, sono arrivate sei vittorie, tre pareggi e cinque insuccessi. Insomma, non che con Biglia sia una Lazio da Scudetto, ma almeno si guadagnerebbe un posto sicuro in Europa League. E, al momento, è questo l’unico obiettivo che può prefissarsi la squadra di Pioli in questa sciagurata stagione. Ben venga il ritorno dell’argentino, quindi, che se davvero dovesse essere recuperato al 100 %, come sembra, domani si riprenderà una maglia da titolare. A farne le spese, sarà Danilo Cataldi, che dal giorno dell’infortunio di Biglia in poi ha preso il suo posto nella cabina di regia biancoceleste.

Leggi anche:  Probabili formazioni Fiorentina Benevento: al 'Franchi' secondo esordio sulla panchina viola per Cesare Prandelli

Tuttavia, contro il Verona ci sarà la possibilità di vedere in campo sia il romano che l’argentino perché la squalifica di Parolo libera una maglia da titolare a centrocampo, con Lulic che probabilmente dovrà retrocedere in difesa vista l’assenza per infortuno di Radu. Infatti, il romeno non è ancora recuperato del tutto e sta continuando il lavoro differenziato insieme a Bisevac. Un altro giocatore sul quale Pioli potrà contare è invece Candreva, che è tornato a lavorare in gruppo e scalpita per giocare dal primo minuto già domani sera. Una decisione in merito, però, è stata rimandata alla rifinitura di domani, perché Pioli potrebbe decidere di non rischiare ricadute e far partire titolare Felipe Anderson.

  •   
  •  
  •  
  •