Palermo ennesimo cambio: Novellino è il nuovo allenatore

Pubblicato il autore: Roberto Minichiello Segui

walter novellino
Palermo e soprattutto Zamparini non finiscono di stupire, Novellino è il nuovo allenatore dei rosanero, è arrivata l’ufficialità dell’arrivo sulla panchina rosanero di Walter Novellino, il sito ufficiale così scrive: “L’U.S. Città di Palermo comunica che il Sig. Walter Alfredo Novellino è il nuovo allenatore della Prima Squadra. Il tecnico, nato a Montemarano il 4 giugno 1953 e che – tra le altre – ha allenato negli anni passati Napoli, Sampdoria e Torino, nella giornata di oggi dirigerà il primo allenamento.”
Un altro cambio in questa disastrata stagione per il Palermo cominciato con Iachini, passando per Ballardini poi Viviani e Tedesco fino al ritorno di Iachini durato solamente tre partite con due sconfitte con Roma e Inter e pareggio casalingo contro il Bologna ha fatto rompere quel patto di non belligeranza tra il tecnico ex Samp e Zamparini. Ma come può Zamparini resistere senza parlare sul gioco del suo Palermo? Ecco così che si arriva agli ultimi giorni intensi, dove Iachini ha deciso di dimettersi, dimissioni respinte dal presidente avendo avuto nel frattempo il rifiuto di Ballardini e sperando che il tecnico cambiasse idea, ma invece l’ex giocatore di Fiorentina e Brescia è rimasto fermo sulla sua posizione. E Zamparini ha cercato un sostituto che volesse arrivare in questa folle piazza dove in una sola stagione ha visto otto volte cambiare la panchina. Tra i nomi dei papabili c’erano Colomba e Corini, ma poi la scelta è caduta sul tecnico di origini campane. Novellino e Zamparini avevano già lavorato insieme ai tempi del Venezia e il tecnico ex Samp e Torino è riuscito nell’impresa di salvare il Venezia e resistere all’esonero. Ha firmato un contratto fino a giugno, riuscendo a liberarsi dalla sua ultima squadra il Modena a cui era legato fino a giugno 2016. Il tecnico non percepirà più stipendio dai modenesi e in più in caso di salvezza, il Modena riceverà anche un bonus.

Leggi anche:  Roma, guai in difesa per Fonseca: nuovo stop per Smalling

Passata la tempesta e la furia, la società palermitana si aspetta la calma, per trovare quella serenità che sta mancando all’ambiente e che l’ha avvicinata pericolosamente dalla lotta salvezza che dista un solo punto dal Frosinone e domenica sera arriva il Napoli di Sarri. Tempesta che non sembra calmarsi nei tifosi davvero scontenti dalle imprese del suo presidente che sembra non sapere quello che sta facendo. I continui litigi con Iachini, tecnico che fino al primo esonero non stava deludendo le attese del Palermo, poi il caos e i risultati che non arrivavano. Un centinaio di tifosi si sono presentati al campo di allenamento di Boccadifalco per far sentire la propria voce di dissenso per tutto quello che sta succedendo. Ma non era solo il Presidente a stare nel centro del mirino, anche la squadra accusata di scarso impegno è stata messa sotto dai cori degli scontenti tifosi. Ma sembra non sia finito qui, Zamparini è stanco di Palermo e di questo anno disastrato e sta cercando un suo sostituto che assuma la carica di presidente. Aveva contattato Trapattoni che ha rifiutato e vediamo quello che succederà, in quanto Zamparini ci ha sempre regalato sorprese.
Ora la parola al campo, con Novellino nuovo allenatore del Palermo per riuscire a salvare questa squadra che ha bisogno di trovare tranquillità e serenità, sperando che la scelta del tecnico ex Modena sia quella definitiva e giusta.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: