Calendario Juve: marzo è di fuoco per i bianconeri

Pubblicato il autore: Ramona Buonocore Segui

during the UEFA Champions League group E match between Juventus and Sevilla FC on September 30, 2015 in Turin, Italy.

Mancano 11 partite alla fine del campionato di serie A Tim per sapere chi riuscirà a portare a casa il tricolore quest’anno. Primo posto della classifica attualmente occupato ex aequo dalla Juve di mister Max Allegri che oggi alle 15.00 affronterà a Bergamo l’Atalanta per ritornare da sola in cima alla classifica,  e dal Napoli che, nell’anticipo di ieri sera al San Paolo, ha battuto per 3 a 0 il Chievo.
Vediamo ora il calendario della Juve di questo mese di marzo, sicuramente di fuoco, tra gli impegni del campionato e della Champions League.
Dopo le partite di fine febbraio contro il Bologna (0 a 0) e contro l’Inter, entrambe valide  per il campionato (2 a 0 per la Juve), la “Vecchia Signora” ha riaffrontato la squadra i Mancini nel ritorno delle semifinali di Coppa Italia, passando il turno ai rigori. Nel mentre non dobbiamo dimenticare che la Juve è stata impegnata nell’andata degli ottavi di Champions League il 23 febbraio contro il Bayern Monaco, finita sul 2 a 2 dopo una fantastica rimonta dei bianconeri che erano finiti sotto di due goal.
Oggi alle 15 il calendario della Juve prevede la sfida contro l’Atalanta, poi sarà il turno dell’anticipo di venerdì 11 alle 20.45 contro il Sassuolo, giocata di venerdì per consentire alla Juve la trasferta a Monaco di Baviera mercoledì 16 per il ritorno degli ottavi di Champions. Il calendario di fuoco dei bianconeri continua domenica 20 marzo con il Derby contro il Torino, in programma alle 15.00. 
Quando mancano solo 11 partite alla fine del campionato, Juve e Napoli, con la Roma salda al terzo posto, sono pronti al tutto per tutto per aggiudicarsi lo scudetto.
Sul calendario la Juventus ha le cinque prossime gare altamente impegnative, partendo dall’Atalanta, Sassuolo, Torino e Milan; più favorevole invece le sfide del Napoli: Chievo, Palermo, Genoa e Udinese. Unica difficoltà sulla carta per gli azzurri sarà la partita di domenica 17 aprile contro l’Inter di Mancini.
Vediamo ora nel dettaglio i calendari di Juve e Napoli delle ultime 11 partite:

Leggi anche:  Fabio Capello: "Questa sera ho visto una Juve mediocre. Arthur non ha visione di gioco"

JUVENTUS:
Domenica 06/03 Atalanta- Juventus
Venerdì      11/03  Juventus- Sassuolo
Mercoledì 16/03  Bayern- Juventus
Domenica 20/03 Torino- Juventus
Domenica 03/04 Juventus- Empoli
Domenica 10/04  Milan- Juventus
Domenica 17/04 Juventus- Palermo
Mercoledì 20/04 Juventus- Lazio
Domenica 24/04 Fiorentina- Juventus
Domenica 01/05 Juventus- Carpi
Domenica 08/05 Verona- Juventus
Domenica 15/05  Juventus- Sampdoria

NAPOLI:
Sabato 05/03 Napoli-Chievo  (3-1)
Domenica 13/03 Palermo-Napoli
Domenica 20/03 Napoli-Genoa
Domenica 03/04 Udinese-Napoli
Domenica 10/04 Napoli-Verona
Domenica 17/04 Inter-Napoli
Mercoledì 20/04 Napoli-Bologna
Domenica 24/04 Roma-Napoli
Domenica 01/05 Napoli-Atalanta
Domenica 08/05 Torino-Napoli
Domenica 15/05 Napoli-Frosinone

I tifosi bianconeri sicuramente non si annoieranno in queste ultime partite di campionato. Nel calendario della Juventus bisogna aggiungere, se supererà gli ottavi di Champions, le sfide dei quarti di finale che sono previste tra il 5 e il 13 di aprile. Max Allegri ora non può più sbagliare niente questo mese. Merito del tecnico bianconero, d’altronde, è sempre stata quella di riuscire a tenere i suoi giocatori sotto pressione, costringendogli a tirare fuori sempre il meglio con nuovi e continui stimoli.
Quelli di marzo saranno trenta giorni di fuoco per vari motivi: la prima è senza ombra di dubbio la sfida all’ Allianz Arena valida per il ritorno degli ottavi di Champions, un impegno europeo che potrebbe togliere alla squadra bianconera molte forze per il campionato, considerando invece che il cammino dell’Europa League del Napoli è stato già interrotto, per cui gli uomini di Sarri hanno come obiettivo unicamente lo scudetto.
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: