Calendario serie A: le ultime nove di Juve, Napoli e Roma. Chi sta meglio?

Pubblicato il autore: Luca Vincenzo Fortunato Segui

serie a

Dopo la 29° giornata che ha sancito l’allungo della Roma rispetto alle due inseguitrici Fiorentina e Inter (ora a -5),  l’occhio cade sulle prossime avversarie dei capitolini, partenopei e juventini per decretare le 3 piazze più alte della Serie A. 

Juventus: La corazzata bianconera, forte dei suoi 19 risultati utili consecutivi e dei 926′ di imbattibilità di Buffon, si troverà subito il Derby in casa del Toro, trampolino di lancio involontario per la rinascita delle zebre all’andata. Dopo questa sfida ‘imprevedibile’, il percorso si semplifica grazie ad avversari di media-bassa classifica come Empoli, Palermo, Carpi , Hellas Verona e Sampdoria. Gli ostacoli più temibili potrebbero essere le due trasferte nella Milano rossonera alla 32° giornata e a Firenze alla 35° giornata , e la mina vagante Lazio in casa. In linea di massima, non avendo scontri diretti con le altre due pretendenti al titolo, è la favorita per la prima posizione.

Leggi anche:  Acceso scontro in radio tra Cruciani e Maradona junior

Di seguito le sfide (in MAIUSCOLO le trasferte): TORINO, Empoli, MILAN, Palermo,Lazio, FIORENTINA, Carpi, HELLAS VERONA, Sampdoria

Napoli: Gli azzurri, dopo aver perso parecchi punti nei big match contro Juventus, Milan e Fiorentina (appena 2 su 9 a disposizione), hanno ripreso il ritmo con le ‘piccole’ (Chievo e Palermo) rimanendo in scia della capolista con un gap di 3 punti. Adesso si troveranno sulla carta altre 3 squadre di bassa classifica partendo dallo scontro al San Paolo contro il Genoa fino al fanalino di coda Hellas Verona. Le insidie arriveranno anche stavolta in trasferta contro l’Inter alla 33° giornata e l’avversaria diretta Roma alla 35° giornata. Il fattore San Paolo, vero alleato dei partenopei in questa stagione, servirà solo a scardinare le difese delle squadre nella zona medio-bassa della classifica. Aldilà del big match decisivo con la Roma, la squadra di Sarri sembra essere attrezzata per continuare a sorprendere e a sperare in un passo falso della capolista.

Leggi anche:  Corrado Ferlaino risponde a Cabrini: "Pessotto? Al Napoli non sarebbe mai successo"

Di seguito le sfide (in MAIUSCOLO le trasferte): Genoa, UDINESE, Hellas Verona, INTER, Bologna, ROMA, Atalanta, TORINO, Frosinone

Roma: L’armata giallorossa, toccata la quota di 8 vittorie consecutive, ha staccato le inseguitrici e si è proiettata prepotentemente verso le zone più alte della classifica, anche se il gap di 5 punti dalla seconda e 8 dalla prima potrebbe essere fatale a questo punto della stagione. Infatti la squadra di Spalletti ha il calendario più duro sulla carta con ben 4 big match, 2 dei quali nelle prossime giornate. Sabato affronterà proprio l’Inter , alla quale potrebbe dare il colpo di grazia sfruttando il fattore Olimpico, complice del poker contro l’altra inseguitrice Fiorentina. Dopo la sosta pasquale arriva il Derby contro la Lazio, portando con sé il peso dell’imprevedibilità, 3 sfide cuscinetto con Bologna, Atalanta e Torino e il match decisivo contro il Napoli sempre all’Olimpico, potenziale fortino di questo finale di stagione. L’ultima sfida di rilievo arriverà proprio alla chiusura, contro un Milan che potrebbe aver già raggiunto il suo obiettivo stagionale. Tralasciando la matematica e le sfide sulla carta, la squadra giallorossa sta mostrando quel grandissimo potenziale visto ad inizio stagione che potrebbe dare una carica in più per questo rush finale. Infatti senza altri impegni di coppa la Roma potrebbe continuare a macinare punti sperando in qualche passo falso del Napoli prima del match decisivo.

Leggi anche:  Morte Maradona, medico sotto indagine per omicidio colposo. Ecco i dettagli

Di seguito le sfide (in MAIUSCOLO le trasferte): Inter, LAZIO, Bologna, ATALANTA,Torino, Napoli, GENOA, Chievo Verona, MILAN.

 

  •   
  •  
  •  
  •