Dimissioni Iachini, Zamparini: “Vogliamo convincerlo a rimanere”

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

maurizio-zamparini-giuseppe-iachini-palermo_aak099uy16hp1ih5ntr7lyqyt

DIMISSIONI IACHINI. Il nuovo caso scoppiato a Palermo riguardante le dimissioni dell’ormai ex allenatore Giuseppe Iachini non accenna a placarsi. L’ormai grottesca situazione riguardante la guida tecnica dei rosanero sta condizionando anche la squadra in campo, che vede ora la zona retrocessione distante soltanto un punto: a pochi giorni dalla delicatissima sfida contro il Napoli il Palermo si ritrova ora per l’ennesima volta senza allenatore, dopo le dimissioni rassegnate da Iachini.
Un tifoso rosanero non ha nascosto tutto il suo disappunto per questa clamorosa situazione sfogandosi proprio con il presidente Zamparini, uscito visibilmente nervoso dai suoi uffici: “Meglio in Serie C che in A in questo modo con te. Devi andare via, Palermo non ti vuole più, la gente è stanca“. Immediata la replica di Zamparini: “Anche io sono stanco di Palermo, trovatevi un presidente, o lo fai tu?
L’allenamento pomeridiano non è stato guidato da Iachini, che nel primo pomeriggio ha ricevuto la chiamata di Zamparini che lo ha esonerato ufficialmente per la seconda volta.
Le ultime dichiarazioni del presidente risalgono a qualche minuto fa ai microfoni di ItaSportPress: “Iachini vuole dare le dimissioni ma sia io che la squadra stiamo cercando in tutti i modi di convincerlo a rimanere e a non lasciare il Palermo. La stima per lui c’è ma non gli daremo una fiducia a tempo in vista della delicata sfida con il Napoli. Non ho chiamato Ballardini perchè voglio convincere Iachini a restare. La piazza non mi sta contestando: il 99% dei palermitani mi sostiene, chi mi contesta è solo una piccolissima parte”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Roma, Ecco il lavoro di Tiago Pinto