Fantacalcio: voti Gazzetta Roma-Inter 1-1: Nainggolan allo scadere

Pubblicato il autore: Cosimo Lanzo Segui

nainggolan

Fantacalcio, i voti Gazzetta dello Sport di Roma-Inter 1-1, 30a di Serie A 2015-2016.

La Roma conquista un pareggio che le permette di mantenere il terzo posto e lasciare a giusta distanza (5 punti) proprio l’Inter. I nerazzurri così mancano una grande occasione per rientrare nella corsa al terzo posto valevole per la Champions. A otto giornate dal termine si fa adesso più difficile per la truppa di Mancini. A benefeciarne del pari potrebbero essere Napoli, Fiorentina e Milan: la prima per mettere in sicurezza il secondo posto, la seconda per accorciare a tre punti e la terza per ridurre il gap di 7 punti (zona Europa League). A decidere il match è un gol nel finale di Radja Nainggolan. Un pari giusto da quello che si è visto in campo. Bene l’Inter nella prima parte del primo e secondo tempo, meglio la Roma nel finale di entrambi i tempi.

Spalletti dà spazio a Rudiger e Pjanic, entrambi rientrati dopo la panchina di Udine. Il tridente scelto è Salah-Perotti-El Shaarawy, con Dzeko pronto a subentrare nella ripresa. Mancini invece deve far fronte alle indisponibilità di Icardi, Kondogbia e Jovetic, più la squalifica di Palacio. La scelta del tecnico di Jesi è quella di far giocare Biabiany, Ljajic e Perisic dietro a Eder unica punta. Il primo tempo è piuttosto avara di occasioni. Ci prova subito Perotti ma dopo una buona mezz’ora in cui l’Inter raffredda la partita, i giallorossi aumentano il ritmo e sul finale impegnano Handanovic con un tiro di El Shaarawy.

Nella ripresa è l’Inter ad andare in vantaggio al 53′. Brozovic imbecca Perisic con un bel lancio in area: diagonale preciso del croato che non dà scampo a Szczesny. Spalletti così fa la mossa giusta, inserendo Dzeko al posto di Keita. Il bosniaco si rende subito pericoloso con un colpo di testa su cui c’erano gli estremi per un calcio di rigore per un fallo di mano non visto sia da Orsato che dai giocatori in campo. Dzeko però è utile soprattutto a livello di gioco, alzando il baricentro della Roma e mettendo pressione alla difesa dell’Inter. El Shaarawy e Salah si rendono pericolosi e poco dopo è Nagatomo a salvare sulla linea sugli sviluppi di un angolo.

La Roma sembra sulla via della sconfitta quando invece a 5′ dalla fine arriva il pari. Dzeko cicca un tiro e sulla traiettoria si trova Nainggolan: punta del Ninja e palla che si infila nell’angolino basso. Al 91′ la Roma addirittura crede nella nona vittoria consecutiva per un tiro di Salah a botta sicura, che però Dzeko devia in maniera decisiva. I voti Gazzetta di Roma-Inter 1-1.

ROMA (4-3-3) Szczesny 5,5; Florenzi 5, Manolas 6, Rüdiger 6,5, Digne 6 (dal 36′ s.t. Emerson 5,5); Pjanic 6, Keita 6 (dal 12′ s.t. Dzeko 6), Nainggolan 7; Salah 6,5, Perotti 6, El Shaarawy 7 (dal 48′ s.t. De Rossi s.v.). (De Sanctis, Zukanovic, Maicon, Torosidis, Uçan, Vainqueur, Iago, Strootman, Totti). All. Spalletti.

INTER (4-2-3-1) Handanovic 7; D’Ambrosio 6, Miranda 6, Murillo 6,5, Nagatomo 6,5; Medel 6,5, Brozovic 7; Biabiany 7 (dal 37′ s.t. Manaj s.v.), Ljajic 6 (dal 41′ s.t. Melo s.v.), Perisic 7,5; Eder 5,5. (Carrizo, Berni, Juan Jesus, Santon, Telles, Gnoukouri). All. Mancini.

Ammoniti: Keita, Medel e Manolas; Handanovic.

  •   
  •  
  •  
  •