Fiorentina Napoli Hamsik: “Febbraio è stato pesante. Ora tutto è possibile”

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

Hamsik

FIORENTINA NAPOLI HAMSIK. Il capitano del Napoli, Marek Hamsik, ha rilasciato alcune dichiarazioni sul suo sito ufficiale dopo il pareggio per 1-1 contro la Fiorentina. Ecco le sue parole:

E’ stata una gara complessa contro un avversario tecnicamente molto forte, che ha avuto la meglio nel primo tempo. Nella ripresa, però, abbiamo dominato, peccato non essere riusciti a concretizzare le occasioni create. Febbraio è stato un mese pesante, ma abbiamo giocato bene anche con Juve e Milan: i bianconeri ora hanno un vantaggio di tre punti, ma mancano 11 giornate e tutto è possibile. Vogliamo tornare a vincere col Chievo“.

La mancata vittoria degli azzurri ha permesso alla Juventus di allungare a +3 in vetta e di vedere il secondo posto ora minacciato da Fiorentina e Roma. Il calendario però potrebbe dare una mano al Napoli che nelle prossime 5 gare dovrà affrontare squadre, almeno sulla carta, di livello medio-basso: febbraio è stato un mese molto pesante e giocato non al meglio dalla squadra di Sarri, che forse ha pagato la ridotta ampiezza della rosa ed ha accusato un evidente calo fisico dopo un girone d’andata disputato a ritmi altissimi. L’imperativo ora è tornare a correre per concludere la stagione nel migliore dei modi.
Il Napoli ha la possibilità nelle prossime settimane e ora che è escluso dagli impegni di coppa che richiedono molte energie fisiche e mentali di rimettersi in corsa per lo scudetto e di ipotecare il secondo posto, che garantirebbe comunque un ottimo accesso sicuro alla prossima fase a gironi della Champions League: nelle prossime partite il Napoli ospiterà Chievo, Genoa e Verona, con nel mezzo le trasferte di Palermo e Udine. La Juventus avrà invece un calendario abbastanza più impegnativo, dovendosi scontrare con Sassuolo, Empoli e Palermo in casa e dovendo affrontare la trasferta di Bergamo ma soprattutto l’atteso derby in casa del Torino. La squadra deve ora unirsi e fare fronte comune al difficile mese passato, che probabilmente ha tolto qualche certezza nella banda di Sarri. Fermo restando che quanto di buono fatto fino ad ora in questa stagione non si può certamente cancellare, e proprio dai punti positivi bisogna ripartire per continuare a coltivare il sogno scudetto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Ziliani furioso sul goal di CR7: "Morata in fuorigioco attivo. Un perfetto depistaggio mediatico" (Twitter)