Frosinone, Kragl in conferenza stampa: “A Carpi solo per vincere”

Pubblicato il autore: Simone Meloni Segui

i-nuovi-stranieri-della-serie-a-oliver-kragl-frosinone_1_big
Dopo le difficoltà legate all’infortunio iniziale, Oliver Kragl con l’Udinese si è dimostrato giocatore importante e potenzialmente fondamentale in vista del finale di campionato. 

“Sono felice e molto emozionato di essere qui – ha esordito in conferenza stampa –  Sono soddisfatto dell’ultima partita che abbiamo vinto, adesso dobbiamo lottare per rimanere in Serie A”. 

Contro i friulani Kragl ha subito dimostrato di avere un’ottima conclusione dalla distanza. “La mia miglior qualità è il tiro dai venticinque metri – ha sottolineato –  e spero di metterla in mostra per aiutare la squadra a rimanere in Serie A. La scorsa settimana abbiamo vinto e non ho fatto gol, e ovviamente per me è uguale”.

Uno dei primi problemi per un giocatore straniero è certamente quello della lingua. “Con alcuni giocatori parlo inglese – racconta –  con Gucher, Pavlovic e Ajeti in tedesco. Vado a scuola di italiano due volte a settimana, ovviamente non è facile per me”. 

Zamparini ha dichiarato che il Palermo si salverà tranquillamente, distanziando i ciociari addirittura di sette punti. “Abbiamo partite migliori rispetto alle dirette concorrenti – ha evidenziato – soprattutto rispetto al Palermo. Ne dobbiamo approfittare, anche in virtù dello scontro diretto in casa con i siciliani. Non sono interessato alle dichiarazioni di Zamparini, resto concentrato solo sulla squadra”.

Approdare nel campionato italiano è un punto importante per la carriera di un calciatore. “Ovviamente il campionato austriaco non ha squadre e top player come il vostro torneo. Per me è una grande opportunità – ha sottolineato – per farmi conoscere e aiutare la squadra a ottenere il traguardo della salvezza, e spero di rimanere a lungo a Frosinone”. 

L’arrivo in Italia è stato funestato dall’infortunio al ginocchio, che ha rallentato l’esordio in prima squadra. “Non è stato facile per me – ha raccontato – con l’infortunio, ora sto meglio e posso dare il meglio. Preferisco giocare centrocampista laterale sinistro”. 

Kragl è nato a Wolfsburg, ma svela di non essere fan della squadra locale. “Sono tifoso del Bayern Monaco – ha detto – e il mio giocatore preferito è Lionel Messi”. 

Infine un pensiero sull’importante trasferta di Modena: “E’ molto bello che tanta gente ci segua – ha sottolineato – per seguire il Frosinone, ci sarà sicuramente d’aiuto. A Carpi dobbiamo solo vincere nient’altro. Per me la squadra si può tranquillamente salvare, abbiamo un’ottima squadra”. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Striscione tifosi Fiorentina sotto la Fiesole: "Ora basta! Avete rotto, rispetto per la maglia" (FOTO)