Napoli, agente Jorginho: “La convocazione non è ancora ufficiale. Era destinato al Milan”

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

Jorginho

Jorginho è l’uomo del momento: forse vera rivelazione del Napoli di Sarri, nelle ultime ore è stato annunciato come vicinissimo alla prima convocazione in Nazionale da parte del ct Antonio Conte.
A chiarire la situazione ci ha pensato il suo agente, Joao Santos, intervenuto ai microfoni di Radio Crc: “I 3 obiettivi di Jorginho sono 30 presenze col Napoli, la Nazionale e lo scudetto. Il futuro? Il calcio è un business…

Jorginho in Nazionale con l’Italia non è ancora una notizia ufficiale, aspetteremo la conferma che arriverà questa sera. Gli obiettivi del mio assistito in questa stagione sono tre: raggiungere le 30 presenze con il Napoli, ricevere la chiamata di Conte per la Nazionale e vincere lo scudetto. Domenica probabilmente centrerà il primo obiettivo, stasera il secondo e per il terzo dovremo aspettare maggio. Poi, il prossimo anno tutto sarà possibile. E’ vero che Jorginho guadagnava 20 euro a settimana, ma non è solo merito mio se adesso è diventato il calciatore che tutti conoscono, è grazie al suo talento che è arrivato a questi livelli.”

Oggi il calcio è business, la nostra aspettativa è quella di restare 5 anni col Napoli e lavoriamo per dare il massimo in questa squadra. Quanti club mi hanno chiesto informazioni su Jorginho? Prima in Inghilterra mi domandavano chi fosse Jorginho, adesso invece tutti lo conoscono ed è ovvio che tante squadre lo seguono. Poi, se arrivasse la conferma della convocazione in Nazionale, amplificherebbe ulteriormente la riconoscibilità.”

Nel 2015 c’è stato un momento in cui tutti pensavano che Jorginho andasse al Milan e che non sarebbe rimasto al Napoli. Poi, quando è arrivato Giuntoli gli ha detto: ‘no, resta qui’. Il Newcastle su Jorginho? No, è arrivato Benitez. Probabilmente la squadra avrebbe bisogno di un calciatore come lui, ma non se ne parla. Nella nostra testa c’è solo il Napoli, il prossimo anno giocherà la Champions quindi la nostra volontà è rimanere”

Real Madrid e Arsenal conoscono Jorginho, se arrivasse una proposta ufficiale lo direi, ma ad oggi poso dire solo che Jorginho ha 5 anni di contratto col Napoli e il prossimo anno vuole disputare la Champions in azzurro. Se stasera arrivasse la convocazione, andrò a Monaco a veder giocare l’Italia. La cosa più importante però è la partita col Genoa, soltanto dopo si penserà alla Nazionale”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Milan, per gennaio Maldini vuole un vice Ibra: ecco i tre nomi sul taccuino
Tags: ,