Roma Fiorentina, gli highlights

Pubblicato il autore: The Dude Segui

Roma-Fiorentina formazioni ufficiali

Roma asfalta Fiorentina 4 a 1. I giallorossi infilano la settima di fila e mettono una seria ipoteca sul terzo posto. Addirittura intravedono i piani nobili: il Napoli, secondo, è a -2, la Juventus capolista dista 5 punti. Ma guai a proferire la parola scudetto in presenza di Spalletti. Certo, una Roma così è da sballo.
La cura Spalletti funziona a 360 gradi: il gioco della Roma è sensibilmente migliorato, la manovra è fluida, rapida, organizzata. La difesa si è assestata (il gol subito arriva da calcio di rigore) e i movimenti d’attacco sono letali e fulminei. Il tridente mobile, cavallo di battaglia del tecnico, funziona ancora. Perotti si traveste da falso nueve (e da goleador!), supportato da Elsha e Salah. Fuochi d’artificio. Il primo tempo dei giallorossi è un uragano che travolge i viola. La magica annichilisce la squadra di Sousa, che appare intimidita e a tratti imbarazzante in difesa.
E tutte le vie portano al gol: i tre davanti non solo finalizzano (Salah per due volte), ma si assistono vicendevolmente, segno che l’intesa si sta progressivamente cementando . La Fiorentina è tutta nel rigore trasformato da Ilicic. Per il resto non pervenuta.
Nel finale, c’è gloria anche per Totti, che non vedeva il campo dalla notte dei tempi. Come ampiamente prevedibile, viene accolto dagli applausi scroscianti dei suoi sostenitori. E per poco non li ripaga con un colpo dei suoi: l’urlo del gol però resta strozzato nella gola dei tifosi, quando il capitano disegna una perla su punizione che si stampa sul palo, ma che avrebbe meritato miglior sorte. Ma poco importa. Da oggi i giallorossi siedono di nuovo al tavolo vista Champions. Le contendenti sono avvisate.

Leggi anche:  Dybala si tuffa e cerca il rigore in Benevento-Juventus? La dura reazione di Ziliani su Twitter

Di seguito gli highlights di Roma Fiorentina.

  •   
  •  
  •  
  •