Roma-Inter, panoramica completa del match e probabili formazioni

Pubblicato il autore: Lorenzo Matricardi Segui

Roma

Tutto pronto per la super sfida di questa sera all’Olimpico. Roma e Inter si affronteranno nel secondo anticipo della 30esima giornata del campionato di Serie A in un match più che mai decisivo per le ambizioni di entrambe le squadre di conquistare un posto valido per qualificarsi alla prossima edizione della Champions League. Come sottolinea la Gazzetta dello Sport (M. Della Vite), la gara vedrà contrapposti anche i presidenti delle due società, con Pallotta e Tohir – accomunati dal desiderio di rendere il campionato italiano un prodotto commercialmente più appetibile all’estero – pronti a sfidarsi per la conquista del terzo posto e i conseguenti introiti elargiti dalla Uefa. Ulteriore dimostrazione dell’importanza di questo match è l’incredibile affluenza di tifosi prevista per stasera: saranno infatti ben 45 mila gli spettatori paganti allo Stadio Olimpico; numero enorme calcolando l’assenza ormai scontata della Curva Sud e del tifo della Curva Nord interista, che ha deciso di non prendere parte alla trasferta per solidarietà nei confronti dei “colleghi” giallorossi.

Buone notizie per la Roma e per Luciano Spalletti arrivano dal’infermeria, ormai quasi completamente svuotata fatta eccezione solamente per Gyomber. Manolas sembra aver definitivamente smaltito l’affaticamento muscolare e dovrebbe essere regolarmente in campo a guidare la difesa giallorossa. Discorso analogo per il compagno di reparto Rudiger, anche lui pienamente recuperato e verso una maglia da titolare. Convocato anche Daniele De Rossi, ma appare improbabile un suo impiego dal primo minuto vista la lunga assenza dal campo del numero 16. A causa della simultanea diffida di Pjanic e Nainggolan – e visto soprattutto che la prossima partita in programma è il derby contro la Lazio – qualcuno ha paventato l’ipotesi di una mossa a sorpresa con Strootman in campo dal primo minuto, ma al momento non ci sono riscontri in questo senso. Probabile che Spalletti conceda inoltre un turno di riposo a El Shaarawy, apparso in leggero calo di condizione nell’ultimo match contro l’Udinese.
Davanti la Roma dovrebbe puntare ancora su Edin Dzeko – che in campionato sta attraversando un periodo di ottimo rendimento realizzativo – affiancato da Salah e Perotti. Non altrettanto buone le notizie in casa Inter, con Roberto Mancini costretto a rinunciare ad alcune pedine importanti del suo scacchiere. Icardi e Jovetic non sono stati convocati a causa di problemi fisici, Palacio è squalificato e anche Kondogbia è in dubbio a causa di una contusione rimediata in allenamento. Il tecnico nerazzurro sta dunque pensando ad un impiego insolito di Brozovic come esterno destro della batteria di trequartisti alle spalle dell’unica punta Eder. Unico vero ballottaggio è quello per il ruolo di terzino sinistro, dove Juan Jesus – che può garantire maggiore copertura su Salah – insidia D’Ambrosio. Queste dunque le probabili formazioni di Roma-Inter:

Roma(4-3-3): Szczesny; Florenzi, Rüdiger, Manolas, Digne; Pjanic, Keita, Nainggolan; Salah, Dzeko, Perotti.
In panchina: De Sanctis, Zukanovic, Emerson Palmieri, Torosidis, Maicon, De Rossi, Strootman, Vainqueur, El Shaarawy, Iago Falque, Totti. All.: Spalletti.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Nagatomo, Miranda, Murillo, D’Ambrosio; Medel, Kondogbia; Brozovic, Ljajic, Perisic; Eder.
In panchina: Carrizo, Berni, Santon, Juan Jesus, Telles, Gnoukouri, Felipe Melo, Biabiany, Manaj. All.: Mancini.
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,