Calendario serie A ultime 7 giornate: le sfide di Juve e Napoli

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

bologna-juventus-convocatiPotrebbero essersi arenate in quel di Udine le speranze del Napoli di lottare fino al termine del campionato per la conquista dello Scudetto. A sette giornate dal termine della stagione i sei punti di vantaggio che ha adesso la Juventus sembrano essere diventati troppi per il Napoli di Sarri che contro i friulani ha mostrato di avere grossi problemi di tenuta fisica e caratteriali palesando una difficoltà evidente nel tenere a freno i nervi in momenti di difficoltà.  Di fronte ai 21 successi bianconeri nelle ultime 22 partite di campionato disputate adesso la rimonta partenopea assume i contorni di un vero e proprio Everest da scalare. Perchè per Higuain e compagni, come peraltro anche prima della nefasta sfida di ieri contro l’Udinese, non basta contare sulle proprie forze e sui propri risultati ma bisogna provare a vincere tutte le sfide che mancano sperando in un calo della Juventus. Una ipotesi, quest’ultima, assolutamente impossibile da pensare allo stato attuale. Ecco perchè la strada per i bianconeri sembra essere ormai tutta in discesa verso il quinto Scudetto consecutivo. Una spinta importante arriva anche dal calendario delle due formazioni che fino al termine della stagione vedrà la formazione di Massimiliano Allegri impegnata in sfide che, sulla carta, sono pià facili rispetto a quelle che dovrà affrontare invece Sarri con il suo Napoli. I tifosi napoletani per sperare nel miracolo non potranno fare altro che fare il tifo per Milan e Fiorentina, avversarie nella 32esima e nella 35esima giornata della Juventus. Saranno molto probabilmente queste due trasferte a decidere la volata Scudetto 2015/2016. Con la Juve vincente addio sogni di gloria del Napoli.
Andando nel dettaglio delle sfide rimanenti sia il Napoli che la Juventus dovranno giocare quattro volte in casa e tre volte in trasferta. Proprio lontano dai rispettivi stadi si deciderà la lotta tra le due formazioni. La Juventus sabato andrà a San Siro per affrontare un Milan in crisi che sarà reduce da una settimana di ritiro e che vorrà provare a dare un dispiacere al suo ex allenatore Allegri. Match, in teoria, quindi difficile per i bianconeri con in Napoli che, invece, al San Paolo, seppur privo di diversi importanti giocatori che saranno squalificati in settimana, non dovrebbe avere problemi contro un Hellas Verona ormai spacciato. Se la Juventus riuscisse a mantenere i sei punti di vantaggio anche dopo la prossima giornata nel 33esimo turno potrebbe essere scritto un capitolo forse definitivo sull’esito del torneo. Inter – Napoli e Juventus – Palermo, infatti, potrebbero chiudere definitivamente i conti a favore della Juventus. Anche perchè dopo la trasferta di Firenze, nella 35esima giornata, la Juventus affronterà una dopo l’altra Carpi e Verona che potrebbero già essere matematicamente retrocesse in Serie B. 

Leggi anche:  Insulti razzisti a Maignan: identificato il tifoso

Questi i calendari a confronto.

Calendario Juventus – 73 PUNTI
32esima giornata –
 Milan-Juventus
33esima giornata – Juventus-Palermo
34esima giornata – Juventus-Lazio
35esima giornata – Fiorentina-Juventus
36esima giornata – Juventus-Carpi
37esima giornata – Hellas Verona-Juventus
38esima giornata – Juventus-Sampdoria

Calendario Napoli  – 67  PUNTI
32esima giornata – Napoli-Hellas Verona
33esima giornata – Inter-Napoli
34esima giornata – Napoli-Bologna
35esima giornata – Roma-Napoli
36esima giornata – Napoli-Atalanta
37esima giornata – Torino-Napoli
38esima giornata – Napoli-Frosinone.

  •   
  •  
  •  
  •