Disastro Inter: addio Champions

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

disastro interÈ il caso di dirlo, si tratta di un vero e proprio disastro Inter che vanifica quanto di buono fatto in queste ultime settimane che erano culminate con il pareggio contro la formidabile Roma di Spalletti. Non basta Icardi, perché il Toro di Ventura fa letteralmente a pezzi la faraonica formazione messa insieme a Thohir su indicazione di Mancini, che scende nuovamente in classifica dicendo questa volta addio senza appello alla Champions League.
Certo la matematica non l’ha ancora condannato, ma vista la super Roma che annienta la Lazio e Pioli senza battere ciglio nel derby romano, e una Fiorentina che continua a non demordere, arrivare terzi sembra ormai un vero e proprio miraggio.
Sempre più oggetto misterioso di un Inter che non riesce a trovare la sua anima il povero Eder, tanto osannato da Roberto mancini che lo considerava l’attaccante ideale per la sua Inter da essere rilegato in panchina, senza ulteriori prove di appello per chi ha dimostrato ormai di aver fallito, rischiando seriamente di essere lasciato a casa dal coach della nazionale Conte, che ha potuto inorridire per la sua prestazione anche in maglia azzurra.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Empoli Bologna: diretta tv e streaming DAZN o Sky?

Disastro Inter ma rimane l’Europa League

disastro interSfumata ormai quasi sicuramente la Champion rimane l’Europa League, Milan e Fiorentina permettendo, visto che per entrarvi occorre arrivare al quarto posto, cosa non semplicissima vista la coriacea formazione Viola che rimane ancorata al quarto posto con il vantaggio dei successi negli scontri diretti e la possibilità del Milan di vincere la Coppa Italia contro una Juventus che dovrebbe già essere sazia dal campionato. Se non si arriva quarti e il Milan dovesse vincere la Coppa Nazionale per l’Inter ci sarà solo la via dei preliminari di Europa League per tornare in Europa e poter contare su qualche bel soldo dai diritti televisivi.
Le cose potrebbero essere migliori però se si arriva al quarto posto, in quanto si avrà accesso diretto ai gironi e quindi a una fetta dei soldi dei diritti televisivi, oppure sperare che la Juventus vinca la Coppa Italia contro il Milan, cosa che garantirebbe l’accesso ai gironi di Europa League anche se si arrivasse solo al quinto posto. Viste le partite di oggi quest’ultima ipotesi sarebbe la più probabile, in quanto la Fiorentina pur zoppicante può senza dubbio contare sulla vittoria negli scontri diretti nei confronti dell’Inter, e il Milan visto contro l’Atalanta non ha minimamente alcuna possibilità di vincere contro la super Juventus di Allegri.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Udinese - Fiorentina: streaming o diretta TV, SKY o DAZN?

Disastro Inter: probabile addio a Icardi, Handanovic e Perisic

Sono almeno tre i partenti illustri che ormai hanno terminato la loro avventura con l’Inter vista la non qualificazione in Champions League, parliamo in primis di Icardi, attaccante che sogna ormai da anni la massima competizione europea che potrebbe accasarsi in Spagna sponda Real (si sono fatte ipotesi di scambio Icardi-Benzemà), o in Francia, al PSG orfano della stella Ibrahimovic, di Handanovic che è fortemente cercato dalla Roma visto il ritorno di Szczęsny all’Arsenal, e di Perisic, sicuramente il pezzo più pregiato dell’Inter di Mancini che riscuote diverso fascino in diversi lidi europei.
Da non sottovalutare anche il possibile addio di Miranda, cercato soprattutto in Spagna e desideroso di fare la Champions.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: