Frosinone-Palermo 0-2, i commenti dei rosanero

Pubblicato il autore: Giovanna Samanda Ricchiuti Segui

Frosinone-Palermo 0-2
Il Palermo espugna il Matusa: i gol di Gilardino e Trajkovski regalano 3 punti importanti ai rosanero nel match salvezza di domenica 24 aprile 2016, che consente ai rosanero di agganciare in classifica il Carpi, che sfiderà domani l’Empoli in casa.

Al termine della partita, il mister del Palermo, Ballardini, è intervenuto in sala stampa e ha risposto alle domande dei giornalisti: Il Palermo oggi ha fatto una partita di grande sostanza, ma dubbi non ce ne sono mai stati da me dal punto di vista umano e tecnico”. E non mancano elogi ai suoi: “È proprio nelle grandi difficoltà che si vedono grandi uomini con le loro qualità; il Palermo ha grandi uomini, pronti come squadra a superare momenti difficili”. E prosegue: “Non ci sono dubbi sull’anima di questa squadra, sono tutti ragazzi seri e capaci. Sono successe tante cose che hanno anche portato via delle energie nervose, ma questi ragazzi se hanno un un pregio è proprio quello di essere seri e capaci. L’intensità e la prestazione confermano questo”.
Per quanto riguarda la questione salvezza, il discorso è ancora aperto: Rimane la convinzione di avere a che fare con un gruppo molto serio. Sicuramente sarà molto difficile da qui alla fine. Credo ancora nella salvezza del Frosinone”. Quella a Frosinone non la considera una partita della svolta: “È una vittoria che ci dà morale, ma dobbiamo pensare già alla prossima partita che sarà molto difficile”.

Ai microfoni di Sky Sport si è mostrato soddisfatto dei suoi che, nonostante le difficoltà della partita, sono riusciti a tornare alla vittoria dopo 13 partite: “Vittoria che pesa? E’ da tempo che non vincevamo anche se io sono arrivato solo tre partite fa. Il Palermo ha tutte le qualità tecniche e caratteriali per riuscire a cogliere l’obiettivo. Oggi c’è stata una prestazione di carattere e siamo anche riusciti a giocare bene in un match nel quale i punti pesavano tantissimo e c’era grande tensione. Questo Palermo sa soffrire e questo ci aiuterà a lottare fino alla fine”.

Anche Gilardino ha voluto dire la sua: ” “Abbiamo dimostrato di essere vivi. Non ho più voce perché oggi quello che abbiamo dimostrato è di avere le palle. Faccio i complimenti ai miei compagni. Siamo ancora vivi, e questo è importante”.

Sorrentino, uno dei protagonisti di questo match salvezza, ha detto: “Oggi abbiamo dimostrato che ce a giochiamo fino alla fine. Purtroppo quando in una stagione cambi così tanti giocatori non è semplice avere l’attenzione giusta e la consapevolezza che non sei salvo a gennaio. Noi inconsciamente con tutti questi cambi abbiamo trovato degli alibi. C’è da difendere una Sicilia intera che deve restare in serie A”.

  •   
  •  
  •  
  •